Sport

Dalla difesa dell'Ecuador alla serie A

In evidenza in Brasile, Juan Carlos Peredes e Frickson Erazo sono vicini a un approdo in Italia: al Sassuolo il primo, al Palermo o al Napoli il secondo

Juan Carlos Paredes (a sinistra) e Frisko Erazo: dall'Ecuador all'Italia via Brasile. – Credits: Getty Images.

Una nuova frontiera da perlustrare per i club nostrani in ambito di mercato è quella dell'Ecuador. La nazionale di Reinaldo Rueda ha disputato un buon Mondiale in Brasile, pur venendo estromessa al primo turno dalle più quotate Francia e Svizzera, mettendo in luce diverse individualità.

In queste ore sono attivi in Italia alcuni rappresentanti di questi giocatori per cercare di portarli in Serie A. Per il terzino destro Juan Carlos Paredes c'è l'interessamento del Sassuolo: il classe '87 ha una valutazione abbordabile, intorno ai 3 milioni di euro, e il Barcelona Sporting Club Quito ha dato il via libera alle contrattazioni.

Futuro italiano anche per lo stopper mancino Frickson Erazo: il centrale classe '88 vale oltre 4 milioni di euro e il Palermo lo segue da settimane. Gli attriti fra Ceravolo e Zamparini hanno però posto in stand-by la trattativa e in queste ore il calciatore del Flamengo è stato proposto anche al Napoli. Un profilo che Bigon sta valutando e potrebbe vagliare con grande attenzione in caso di cessione di Miguel Angel Britos: Rubin Kazan e Dinamo Mosca sono infatti pronte ad affondare il colpo per l'uruguayano.

© Riproduzione Riservata

Commenti