Sport

16^ tappa - ancora bagarre, sempre bagarre

Al Giro non esistono tappe facili o tranquilli, come quella di oggi

Elia Viviani durante la 16 tappa del Giro d'Italia

Tappa dopo il giorno di riposo bella movimentata. Dopo 15km c'erano corridori da ogni parte, 3 gruppi che si inseguivano ed il Monceniso da fare dopo 50km...E tanta tanta fatica!

Alla fine della bagarre è uscita una fuga di 22 atleti e noi avevamo il nostro uomo di classifica, Caruso; quindi tutto procedeva secondo i piani.

Il finale è stato mosso, con una salita a -25km, dove i leader hanno iniziato gli scatti, invece noi velocisti ci siamo staccati e quindi via all'arrivo abbastanza tranquilli.
La tappa è stata lunga e tirata con ritmi davveri alti. Per noi del Team Cannondale Pro nulla di fatto. D'altronde è stata una delle tappe più difficili, ma per
fortuna è andata! Ora ci aspetta un lungo trasferimento verso Cambiago e così guardiamo di nuovo avanti! Il Giro pian piano si avvia verso la sua conclusione a Brescia e domani si arriva a Vicenza. Sento già aria di casa!
Elia

guarda il mio sito www.eliaviviani.com

© Riproduzione Riservata

Commenti