ribery
Calcio

E ora Ribery pensa a diventare tedesco

L'attaccante francese del Bayern Monaco rivela a Bild che non gli dispiacerebbe cambiare nazionalità. E magari pure nazionale?

Un vero atto d'amore per la Germania: questa, in estrema sintesi, l'intervista rilasciata da Franck Ribery, attaccante francese del Bayern Monaco al quotidiano Bild. Chiacchierando con il giornalista della prestigiosa testata, Ribery (che conta al momento 81 presenze con 16 reti nella Francia) non esclude di poter prendere la nazionalità tedesca in futuro: "Perché no?", risponde a precisa domanda. "Io posso immaginarmi bene anche di rimanere a Monaco dopo la mia carriera. E questo perché mi sento bene in Germania. E se lo faccio sarà anche per la mia famiglia, per il futuro. Ho comprato una casa molto bella, viviamo la mentalità tedesca. A me piace".

Quanto alla maglia della Germania, se non lui potrebbe sempre indossarla un erede: "Mio figlio Saif è nato in Germania", ha infatti detto Ribery nell'intervista. "Potrebbe addirittura giocare per la Germania in futuro". L'attaccante ha poi aggiunto che il piccolo "ha già un fantastico sinistro".

© Riproduzione Riservata

Commenti