Calcio

MOVIOLA LIVE - Higuain, primo gol col vizietto

Valeri arbitro al Bentegodi mentre Tagliavento dirige la sfida di Torino - CLASSIFICA ALLA MOVIOLA PANORAMA.IT

Serie A in campo per la 2° giornata del campionato. Dopo un buon esordio nel primo turno tocca a Valeri e Tagliavento che dirigono Chievo-Napoli e Juventus-Lazio. Ecco il racconto delle due partite episodio per episodio...

CHIEVO - NAPOLI 2-4 (arbitro Valeri)

Chievo con la stessa formazione che ha pareggiato a Parma, mentre nel 4-2-3-1 di Benitez c'è posto per Insigne con Pandev che parte dalla panchina. Higuain in campo regolarmente dal primo minuto dopo l'incidente di Capri. Gioca con un vistoso cerotto.

2' primo tempo - Paloschi ruba palla a Reina mentre il portiere spagnolo sta per rinviare. La conclusione dell'attaccante (a porta vuota) è imprecisa ma Valeri aveva fermato il gioco per fallo su Reina. Fischio difficile da capire perché il portiere ha rischiato molto e Paloschi non aveva toccato né lui, né il pallone con la mano.

24' primo tempo - Gol del pareggio del Chievo regolare. Paloschi è ampiamente in gioco quando Hetemaj lo cerca in mezzo all'area di rigore. Difesa incerta.

35' primo tempo - Sinistro di Radovanovic che impegna Reina in una difficile respinta: pallone sui piedi di Thereau che a porta vuota mette alto. Era in posizione regolare al momento del tiro di Radovanovic.

40' primo tempo - Pareggio del Chievo ancora con Paloschi che parte in posizione regolare sulla rovesciata di un compagno di squadra. Controllo e destro dalla corta distanza che passa sotto le gambe di Reina.

17' secondo tempo - Ammonito Britos per un'entrata alle spalle su Rigoni nella trequarti difensiva del Napoli. Britos protesta, ma il giallo era inevitabile.

25' secondo tempo - Prima rete nel Napoli per Gonzalo Higuain che controlla un pallone sulla trequarti, chiede e ottiene un triangolo con Insigne e segna a porta vuota dopo aver vinto un rimpallo con Puggioni. Rete regolare per la posizione ma viziata da un tocco di mano di Higuain sul rimpallo. Involontario?

JUVENTUS-LAZIO 3-1 (arbitro Tagliavento)

Conte conferma la squadra che ha vinto a Genova contro la Samp. A centrocampo c'è Pogba e in attacco la coppia Vucinic-Tevez. Nella Lazio in campo Gonzalez come nella prima di campionato: Cana e Novaretti centrali in difesa.

2' primo tempo - Tevez pescato in offside millimetrico su una verticalizzazione smarcante di Vucinic che lo aveva messo davanti a Marchetti. Segnalazione corretta.

8' primo tempo - Contatto su Tevez in area di rigore. Proteste ma Tagliavento lascia proseguire e non sembrano esserci gli estremi per il penalty.

14' primo tempo - Gol del vantaggio di Vidal regolare. Il cileno trova un varco nella difesa laziale ed è tenuto in gioco da due avversari sull'assist (delizioso) di Pogba

15' primo tempo - Klose fermato per fuorigioco che non c'era. Partito in linea con l'ultimo difensore.

26' primo tempo - Lancio chilometrico di Bonucci che pesca Vidal in area di rigore: controllo e gol. Posizione regolare. Difesa laziale piazzata malissimo.

31' primo tempo - Protesta Tevez che spinto alle spalle da Novaretti tocca la palla di mano al limite dell'area di rigore. Per Tagliavento è fallo dell'Apache

4' secondo tempo - Altro lancio di Bonucci da 40 metri che smarca Vucinic in area di rigore. Controllo e rete del montenegrino che era tenuto in gioco dalla difesa laziale assolutamente inadeguata come nel primo tempo.

13' secondo tempo - Palla filtrante di Vidal per Tevez che è al di là della linea dei difensori della Lazio (insieme ad altri due bianconeri). Fuorigioco netto.

18' secondo tempo - Follia di Hernanes che, già ammonito, schiaffeggia il pallone irraggiungibile di testa e viene nuovamente sanzionato ed espulso da Tagliavento. Il brasiliano protesta ma il rosso è sacrosanto.

© Riproduzione Riservata

Commenti