Mourinho parte male, Ancelotti è un tornado e Zaccheroni va in Giappone

Josè Mourinho e Carlo Ancelotti, due ex protagonisti del nostro campionato con Inter e Milan, iniziano la nuova stagione con umori opposti. Mentre lo Special one fallisce all’esordio pareggiando 0-0 con il Maiorca, Ancelotti centra la sua terza vittoria …Leggi tutto

Josè Mourinho parte male nella Liga. Il Real pareggia 0-0 a Maiorca EPA/JOHN G. MABANGLO

Josè Mourinho parte male nella Liga. Il Real pareggia 0-0 a Maiorca EPA/JOHN G. MABANGLO

bar sport

Josè Mourinho e Carlo Ancelotti, due ex protagonisti del nostro campionato con Inter e Milan, iniziano la nuova stagione con umori opposti. Mentre lo Special one fallisce all’esordio pareggiando 0-0 con il Maiorca, Ancelotti centra la sua terza vittoria consecutiva in Premier League superando per 2-0 lo Stoke City. Nuova esperienza anche per un altro decano del calcio italiano: dopo tanti anni di serie A Alberto Zaccheroni sarà il nuovo commissario tecnico del Giappone.

Ricardo Carvalho e Xabi Alonso nella difesa madridista a Maiorca EPA/MONTSERRAT T DIEZ

Ricardo Carvalho e Xabi Alonso nella difesa madridista a Maiorca EPA/MONTSERRAT T DIEZ

Mourinho sconsolato anche per gli infortuni a Cristiano Ronaldo e Lassana Diarra, delude l’esordiente Canales e i media spagnoli iniziano già a punzecchiare l’allenatore portoghese colpevole del pessimo gioco di squadra dei blancos. Discorso opposto per il Chelsea, macchina perfetta e capace di segnare 14 gol in tre partite senza subirne alcuno. I blues, dopo aver fallito un calcio di rigore con Lampard all’11′, sono passati in vantaggio al 32′ con il francese Florent Malouda. Nella ripresa è arrivato il raddoppio con un rigore di Drogba (77′) che permette ad Ancelotti di restare in vetta alla classifica della Premier League a punteggio pieno.

Carlo Ancelotti festeggia la conquista della Premier League nello scorso campionato (ANSA)

Carlo Ancelotti festeggia la conquista della Premier League nello scorso campionato (ANSA)

Un altro allenatore italiano si prepara invece per un’avventura all’estero: Alberto Zaccheroni è il nuovo allenatore della nazionale giapponese. L’ex allenatore della Juventus prende il posto di Takeshi Okada, dimessosi dopo la sconfitta contro il Paraguay ai calci di rigore negli ottavi di finale ai Mondiali. Zac inizierà la sua nuova avventura in estremo oriente proprio in un’amichevole contro Paraguay il 4 settembre. Tre giorni dopo se la vedrà con il Guatemala, quindi affronterà in ottobre l’Argentina e la Corea del Sud prima dell’esordio in coppa d’Asia fissato per gennaio.

Alberto Zaccheroni è il nuovo ct del Giappone (ANSA)

Alberto Zaccheroni è il nuovo ct del Giappone (ANSA)

© Riproduzione Riservata

Commenti