Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Calcio

E' la Juve di Quagliarella: doppietta e primato

L'attaccante di scorta schianta il Chievo. Funziona il turn over di Conte dopo la Champions

 

Questa estate Fabio Quagliarella era sul mercato, ultimo degli attaccanti nella lista di Conte. E' rimasto solo perché gli uomini delle trattative bianconere non sono riusciti a scambiarlo con Pazzini o a piazzarlo alla Fiorentina nell'ambito dell'affare-Jovetic. In tre giorni Quagliarella si è preso la Juventus. Decisivo a Stamford Bridge contro il Chelsea (rete del 2-2 nel finale e traversa che avrebbe potuto regalare una storica vittoria) e doppietta contro il Chievo in campionato.

Quagliarella ha aperto e chiuso l'incontro con i veronesi a metà ripresa. Prima una mezza rovesciata che ha battuto un Sorrentino in serata magica, poi uno slalom chiuso con un tocco ravvicinato. Per lui 3 gol in 2 presenze in campionato e la perla di Champions. Numeri che lo ripagano delle amarezze degli ultimi due anni. Con Del Neri era partito benissimo (9 gol nel girone d'andata) prima di rompersi i legamenti del ginocchio e finire sotto i ferri. Nella scorsa stagione il lento recupero e poi tanta panchina: 4 gol in 23 spiccioli di gara. Troppo poco per considerarsi importante.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>