Calcio

Sky-Mediaset è rissa: slitta l'assegnazione dei diritti tv

Murdoch diffida la Lega Calcio che rimanda la chiusura della gara sulla serie A nel triennio 2015-2018. Ma si finirà in Tribunale....

Maurizio Beretta, presidente Lega Calcio – Credits: Ansa

La guerra é ufficialmente scoppiata a suon di carte bollate. Che potesse finire in una battaglia legale senza esclusione di colpi ve l'avevamo prospettato nelle scorse settimane. Tutto ruota intorno all'assegnazione dei diritti tv della Serie A per il triennio 2015-2018. In queste ore i club della massima serie italiana sono riuniti in via Rosellini 4 a Milano, sede della Lega Pro: in giornata devono pronunciarsi su quale broadcaster scegliere per l'attribuzione del pacchetto esclusivo relativo alle gare interne di dodici squadre. SKY è entrata in tackle sulla gara, diffidando la Lega tramite una lettera inviata al presidente Beretta, nella quale si sottolinea come i diritti debbano essere assegnati a chi ha offerto di più. Scontato direte voi, ma in realtà il quadro dell'intera vicenda è decisamente più intricato.

L'emittente di Ruperth Murdoch ha presentato le offerte più alte per quanto riguarda sia i diritti satellitari che quelli del digitale terrestre. Nella fattispecie 357 e 422 mln. Cifre elevatissime ma che l'advisor di Lega (Infront Italy) vorrebbe suddividere fra SKY e Mediaset. Alla prima spetterebbero i diritti del digitale; mentre la seconda si vedrebbe assegnare il satellitare. Una scelta veicolata dalle venti formazioni di A al fine di elevare e massimizzare i ricavi ad oltre 1000 mln complessivi. Infatti in questo modo Mediaset acquisirebbe per 306 mln anche il pacchetto relativo alle partite residue e non legate da esclusive. Una soluzione che - oltre ad arricchire le casse dei club - scongiurerebbe possibili indagini dell'Antitrust sulla posizione di privilegio e dominante di SKY nei confronti degli altri competitor. Per questo si procederà ad un rinvio de l'assegnazione del bando a mercoledì prossimo. Ora la palla, infatti, passa a Mediaset. Il Biscione di Cologno Monzese rilancerà? 

© Riproduzione Riservata

Commenti