Calcio

Serie A, diritti TV: accordo in vista tra Sky e Mediaset

In attesa dell'ufficializzazione da parte della Lega Calcio, ecco lo schema dei pacchetti all'asta e delle offerte presentate per il triennio 2015-2018

– Credits: Getty Images.

Le ultime notizie danno ormai per fatto l'accordo tra Sky e Mediaset per ripartirsi i diritti Tv del Campionato di calcio di serie A per il triennio 2015-2018. In attesa dell'ufficialità, ecco uno schematico riassunto dell'oggetto del contendere...

I pacchetti all'asta
Sono in tutto cinque. Ovvero...
Pacchetto A: tutte le partite delle 8 squadre principali (tra cui Juventus, Inter, Milan e Napoli) solo per la piattaforma satellitare. 
Pacchetto B: tutte le partite delle 8 squadre principali (tra cui Juventus, Inter, Milan e Napoli) solo per il digitale terrestre. 
Pacchetto C: interviste e spogliatoi. 
Pacchetto D: tutte le partite delle altre 12 squadre, a prescindere dalla piattaforma. 
Pacchetto E: trasmissione dellla diretta via web di alcune partite.

Le offerte complessive
Mediaset premium: 931 miliioni di euro.
Sky: 770 milioni di euro.
Fox: 415 milioni di euro.

Il raffronto dell'offerta Sky / Mediaset
In azzurro l'offerta di Sky, in blu quella di Mediaset Premium per i tre pacchetti A, B e D. I dati si riferiscono alle indiscrezioni sinora trapelate.

DirittiTV_emb4.jpg

I 3 club che ci guadagnano di più
Sulla base dei dati ufficiosi relativi alle offerte, 123 milioni di euro andrebbero alla Juventus, 104 all'Inter e 102 al Milan.

© Riproduzione Riservata

Commenti