Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Calcio

Del Piero ha scelto: sarà Sydney

L'ex capitano della Juventus ha detto sì alla proposta del club australiano. Il commento di Antonio Cabrini, ex stella bianconera

Del Piero ha scelto l'Australia. E' stato per quasi 20 anni la bandiera della Juventus (Credits: LaPresse)

"Alex il capitano", bandiera della Juventus e dell'Italia tutta che gioca e segue il calcio ha scelto. Andrà a giocare in Australia, lontano, lontanissimo dai campi che l'hanno reso grande e popolare in tutto il mondo. A minuti dovrebbe arrivare l'ufficialità. Due anni con la maglia del Sidney, per cambiare vita e sfamare quella voglia di pallone che ancora gli brucia dentro. Nei mesi scorsi sono state numerose le squadre che hanno provato a convincerlo a sposare la loro causa. Ma lui, niente. Ha detto, no grazie e ha atteso la chiamata giusta, quella ha ritenuto la migliore sotto diversi punti di vista. Perché a 37 anni, una moglie e tre bambini, sono tante le necessità che bisogna soddisfare. Il calcio conta, ma non è più tutto. Non più, almeno.

Da una bandiera all'altra. Antonio Cabrini, uomo simbolo della Juventus che vinceva a mani basse negli anni Ottanta, è convinto che Del Piero abbia fatto bene ad accettare la proposta del Sidney.

"E' un'esperienza nuova dall'altra parte del mondo, una scelta di vita che condivido assolutamente. E' conosciuto ovunque e poi ha fatto bene a non accettare le proposte che gli sono arrivate dai club europei. Non ha più nulla da dimostrare. La sua non è una scelta di campo, o non solo. Per come la vedo io, ripeto, è più una scelta di vita. Due anni in un posto nuovo con la famiglia. Come dire, c'è tutto un insieme di cose che evidentemente lo hanno convinto a dare il suo assenso..."

Pare che nei mesi scorsi siano state diverse le società della Serie A che hanno chiesto informazioni ad Alex, ma lui ha sempre declinato. Aveva promesso che non avrebbe giocato per un'altra squadra italiana e così è stato...

D'accordissimo con la sua decisione. Se avesse voluto rimanere in Italia, restava alla Juventus. Ma lo stesso discorso, come dicevo, vale per le squadre europee. E' una questione probabilmente di stimoli. Aveva bisogno di cercare qualcosa di nuovo, di diverso.

Per alcuni, l'ex capitano della Juve avrebbe dovuto chiudere la carriera in bianconero...

Credo che dipenda molto da quanta voglia abbia ancora di giocare. Se Del Piero ha ancora l'entusiasmo per scendere in campo, perché avrebbe dovuto smettere? E' come fare i conti senza l'oste. La sua volontà conta più di tutto. Ha fatto le sue scelte, saranno state sicuramente ponderate e valutate...

Se dovesse descrivere in poche parole l'esperienza di Del Piero alla Juventus, cosa direbbe? Qual è il segno che ha lasciato con la maglia della Signora?

Un segno indelebile, senza alcun dubbio. Sono pochi i personaggi, i giocatori che possono vantare la sua esperienza in bianconero. Sarà sempre ricordato come uno dei grandissimi, questo è chiaro.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tutto sul Sydney di Del Piero - FOTO

Stadi tra le colline, scuola calcio ai bambini e una galleria di vecchie glorie. La storia della società in cui sbarca Alex per chiudere la carriera

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>