Philippe-Coutinho
Calcio

Chi è Coutinho, il (probabile) sostituto di Neymar al Barcellona

Brasiliano di 25 anni come il suo connazionale, fu portato in Europa dall'Inter nel 2010. Da quattro anni è l'idolo dei tifosi del Liverpool

Il Barcellona corre ai ripari dopo il clamoroso addio a Neymar al Paris Saint Germain. Una trattativa che porterà nelle casse del club spagnolo la cifra record di 222 milioni di euro e che ha aperto ufficialmente il bando per la successione.

Le voci di mercato parlano dello juventino Dybala e di Hazard del Chelsea ma la dirigenza blaugrana sembra aver già deciso: arriverà Philippe Coutinho, classe 1992 che come Neymar è brasiliano e la stoffa del numero 10. 

Fu scoperto dall'Inter

Philippe Coutinho è cresciuto nelle giovanilli del Vasco da Gama e a soli 16 anni fu l'Inter la più veloce ad acquistarlo. Lo pagò 3,5 milioni di euro con la promessa che sarebbe rimasto in Brasile fino alla maggiore età. Così accade e nell'estate del 2010 Coutinho arriva in Italia per rimanerci tre anni (con una parentesi all'Espanyol) collezionando 28 presenze e 3 gol. 

All'Inter non c'è spazio e nell'estate del 2013 i nerazzurri lo cedono al Liverpool per circa 10 milioni di euro. In Premier cresce e si consacra mostrando un grande talento in evoluzione: dai 3 gol nei primi sei mesi in Inghilterra ai 13 dell'ultimo campionato. 

Caratteristiche tecniche

Coutinho è un trequartista che ha come principali abilità i dribbling e gli assist. Brevilineo, alto 1.71 m per 68 chili, è dotato di un'ottima agilità e velocità ed ha anche una grande visione di gioco. Ha cambiato ruolo nel tempo, ricoprendo sempre di più quello di esterno nel 4-3-3.

L'ex attaccante del Napoli Careca l'ha accostato al connazionale Zico per le caratteristiche tecniche e grazie al suo talento si è guadagnato dai tifosi del Liverpool il soprannome di Little Magician.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti