Calcio

"Contro il Barcellona al Milan servirebbe Balotelli. La Juve può arrivare in fondo"

Nel sorteggio degli ottavi di Champions i rossoneri pescano i blaugrana di Messi, il Celtic per la Juve. L'analisi di Stefano Eranio

(LaPresse)

Nel sorteggio di Nyon negli ottavi di finale di Champions League il Milan non è stato fortunato. Per i rossoneri c'è nuovamente il Barcellona di Lionel Messi, Xavi e Iniesta. Meglio per la Juventus che a febbraio troverà come avversari gli scozzesi del Celtic di Glasgow, rivelazione del gruppo G, lo stesso dei catalani. Il direttore dell'organizzazione sportiva del Milan Umberto Gandini commenta: "Tutti dicevano che siccome c'erano tre tedesche il Milan avrebbe preso una tedesca ma c'era il 24% di possibilità di prendere il Barcellona e così è stato. La scorsa stagione li abbiamo affrontati due volte, ormai siamo abituati a giocare in Catalogna. Siamo tutti molto vicini a Tito Villanova e speriamo che possa essere in panchina contro di noi". Il dirigente rossonero prosegue: "Dal punto di vista organizzativo e gestionale siamo pronti, poi parlerà il campo. Il destino ha voluto metterci nuovamente sulla strada del Barcellona che ha una squadra molto simile a quella dell'anno scorso mentre il Milan ha cambiato molto e sta vivendo un periodo di gestazione. Bisogna vedere che tipo di squadra saremo e quanto saremo preparati ad affrontare questo tipo di avversario. Poi loro hanno Messi, il più forte giocatore al mondo destinato a vincere un altro pallone d'oro a gennaio". Infine l'argomento mercato: "In Champions ci sono 25 giocatori in lista, ne potremmo inserire solo 3 nuovi di cui uno sarà il sostituto di De Jong. Come ha detto Galliani se parte qualcuno arriva qualcuno, vedremo nelle prossime settimane".

Stefano Eranio, ex rossonero che con il Milan ha giocato partite difficili in coppa dei Campioni, spiega: "Il Milan deve impostare la preparazione per andare forte già da febbraio anche al costo di perdere qualcosa in campionato. Il Camp Nou è un palcoscenico importante ma contro il Barcellona di vantaggi ce ne sono pochi. I rossoneri dovranno affrontare il doppio match sapendo che non hanno nulla da perdere, dovranno giocare liberi senza pensare al passaggio del turno. Tutto sembra già deciso ma nel calcio nulla è scontato, è sempre il campo a dare i verdetti. Sicuramente bisognerà muoversi bene in fase di mercato, valutando la situazione di Robinho e Pato. Se i due vogliono partire è giusto che la società li accontenti, magari per decidersi a investire su un talento come Balotelli, sempre che non faccia troppi colpi di testa".

Discorso diverso per la Juventus che nel sorteggio trova gli scozzesi del Celtic, sicuramente un avversario più abbordabile. Il tecnico Neil Lennon ha parlato a Sky Sports: "La Juventus ha fuoriclasse di caratura mondiale e un progetto tecnico che da 18 mesi sta ottenendo risultati importanti. Anche noi però non siamo messi male, non è stato un sorteggio facile ma sicuramente poteva andarci peggio". Anche in questo caso secondo Stefano Eranio il passaggio del turno verrà deciso da scelte di mercato e dalla possibilità di schierare la squadra al completo: "La Juventus può andare seriamente avanti nella competizione ma ripeto, nel calcio nulla è semplice. Negli ottavi tutte le squadre sono difficili, il Celtic è sicuramente quella più abbordabile. Se la Juventus recupera Chiellini può andare avanti senza problemi, è la formazione più forte del calcio italiano. Anche per i bianconeri sarà importante ponderare le scelte del mercato invernale: Drogba è un fuoriclasse ma bisogna valutare la sua integrità fisica che dopo l'esperienza in Cina è un'incognita. Se in forma può fare sicuramente al caso di Conte ma i dirigenti bianconeri devono valutare anche la possibilità di un grosso investimento per un giocatore più giovane e di caratura internazionale. Tevez, Villa e soprattutto Suarez, che apprezzo molto, potrebbero fare al caso dei bianconeri".

Il tabellone degli ottavi di finale (andata 12-13 febbraio e 19-20 febbraio, ritorno 5-6 marzo e 12-13 marzo)

Galatasaray-Schalke 04
Celtic-JUVENTUS  12 febbraio
Arsenal-Bayern
Shakhtar Donetsk-Borussia Dortmund
MILAN-Barcellona
Manchester Utd-Real Madrid
Valencia-Psg
Porto-Malaga

© Riproduzione Riservata

Commenti