Joao Mario
Calcio

Chi è Joao Mario, il campione d'Europa che giocherà nell'Inter

È stato uno dei protagonisti di Euro 2016 con il Portogallo, può giocare da interno di centrocampo o esterno d'attacco. Oggi è arrivato a Milano

L'Inter risorge dall'immobilismo del mercato e piazza due colpi da top club. Dopo l'arrivo a Milano di Gabigol oggi è atterrato in città anche Joao Mario, talento del Portogallo campione d'Europa e protagonista nella finale vinta contro la Francia.

Gabigol e Joao Mario: Suning investe davvero nell'Inter

La società nerazzurra ha accontentato le richieste dello Sporting Lisbona: alla società portoghese andranno 45 milioni di euro mentre il giocatore firmerà un da 3 milioni a stagione fino a giugno del 2021.

Nato a Oporto Joao Mario è cresciuto nelle giovanili del Porto prima di passare allo Sporting Lisbona nel 2011. Ha esordito nella serie A portoghese nel 2013 mentre l'anno seguente è andato in prestito al Vitoria Setubal dove ha giocato 15 partite senza segnare però nessuna rete.

Un anno dopo è così tornato alla casa base dove è cresciuto esponenzialmente nelle ultime due stagioni diventando titolare inamovibile dei biancoverdi con un totale di 58 partite giocate e 10 reti

Segnare non è la sua specialità, così come non lo è la velocità. Tecnica e dribbling sono le sue caratteristiche principali, un giocatore che può essere schierato come esterno d'attacco ma all'uso anche come mediano e interno di centrocampo, peculiarità che hanno convinto da tempo Frank De Boer.

La sua è una famiglia di calciatori e anche il fratello, Wilson Eduardo, gioca nella serie A portoghese come attaccante dello Sporting Braga. Adesso si aspetta l'ufficialità di un maxi acquisto che porterà al prossimo passo della nuova gestione cinese: cedere i tanti esuberi in rosa che non rientrano nei piani tecnici. 

© Riproduzione Riservata

Commenti