Kwang-Song-Han
Calcio

Chi è Han Kwang-Song, il nuovo talento (nordcoreano) del calcio italiano

Il Cagliari lo avrebbe portato in Italia con la mediazione del senatore Razzi. Adesso gioca a Perugia, la città dove ha imparato l'italiano

Ha soli 19 anni ed ha segnato 4 gol nelle prime due partite giocate in serie B. Il calcio italiano ha messo gli occhi su di lui, Han Kwang-Song, classe 1998 che quest'anno gioca nel Perugia, in prestito dal Cagliari.

Han viene dalla Corea del Nord, il paese governato da Kim-Jong Un che spaventa il mondo con il suo programma nucleare e che, secondo alcuni, incassa il 70% del suo stipendio. 

La mediazione del senatore Razzi

Nel 2015 la Federazione calcistica coreana ha stipulato accordi con la ISM Academy di Perugia, un’accademia di calcio internazionale specializzata nella ricerca e nella formazione di giovani calciatori. Determinante per l'accordo sarebbe stata la mediazione dal senatore Antonio Razzi, in ottimi rapporti con le autorità locali.

Gli osservatori italiani mettono così gli occhi su due giocatori: l'esterno d'attacco Choe Song Hyok e la punta Han Kwang-Song, entrambi nati a Pyongyang. Il primo viene aggregato alla primavera della Fiorentina, il secondo viene seguito da top club europei come Liverpool, Manchester City e Ajax. 

L'arrivo al Cagliari e l'esordio in serie A

Alla fine la spunta invece il Cagliari, grazie all'importante mediazione tra ISM Academy di Perugia e Stefano Capozzucca, direttore sportivo del club sardo. Han kwang-song inizia un periodo di prova in Sardegna e impressiona tutti per velocità e tecnica. Si presenta con la maglia rossoblù al torneo di Viareggio segnando un gol da cineteca in rovesciata contro il Parma

Il 2 aprile 2017 diventa il primo nordcoreano di sempre a giocare in serie A e una settimana dopo, in Cagliari - Torino, anche il primo nordcoreano a segnare nel massimo campionato italiano. In questa stagione è ripartito dall'Umbria e da Perugia, la prima città ad accoglierlo e ad insegnargli l'italiano, come dimostrato dal video già virale dove apostrofa come "scarso" e manda scherzosamente a quel paese il compagno di squadra Salvatore Monaco. 

FANCULLO SASÀ >>> FANCULLO PANZONE. #chiamarsibomber #han #perugia #bomberallimprovviso

Un post condiviso da Chiamarsi Bomber (@chiamarsibomber) in data:

Le caratteristiche tecniche

Han Kwang-Song ha iniziato a giocare nel Chobyong prima di partire per l'Europa nel 2014. È un ambidestro capace di svariare in tutti i ruoli del fronte d'attacco. Dotato di buona tecnica ha impressionato fin da subito per la sua velocità e per la forza nelle gambe, una muscolatura eccezionale per la sua età. 

Il suo ingaggio va al governo nordcoreano? 

In questa estate Han kwang-song va in prestito al Perugia e i 4 gol nelle prime due partite di campionato fanno notizia soprattutto in relazione alla sua nazionalità. Il clima di tensione politica mondiale e i test nucleari di Kim Jong-Un portano l'attenzione su quello che è a tutti gli effetti un lavoratore nordcoreano nel nostro paese, argomento che diventa anche un'interrogazione parlamentare avanzata dal PD.

Nel mirino c'è il contratto del giocatore e l'ipotesi che il 70% dell'ingaggio totale (circa 1200 euro lordi al mese) vada direttamente al governo di Kim. Un vero e proprio sfruttamento dei lavoratori nordcoreani all'estero, tesi che non trova conferme ufficiali ma che secondo il dipartimento di stato Usa sarebbe una delle principali fonti di valuta estera del governo di Pyongyang. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti