Frank De Boer
Calcio

Chi è Frank De Boer e come giocherà la nuova Inter

Rivoluzione in casa nerazzurra, l'ex dell'Ajax è ad un passo. Lavorerà con i giovani, dal 4-2-3-1 potrebbe passare anche al 4-3-3

Il futuro dell'Inter passa per il nome dell'allenatore che avrà l'eredità di Roberto Mancini. Tutti gli indizi portano a Frank De Boer, icona del calcio olandese, dieci anni nell'Ajax da calciatore, cinque nel Barcellona e una carriera finita tra la Scozia e il Qatar nel 2006.

La storia da allenatore è iniziata invece nel 2008 come vice di Bert van Marwijk nella nazionale olandese, nel 2010 torna invece nel suo Ajax dove negli ultimi cinque anni riscrive la storia del club.

 

Vince il campionato al primo tentativo con una rosa da 22 anni di età media, inizia così un ciclo che lo porterà a vincere quattro campionati olandesi consecutivi fino alle lacrime dell'ultimo torneo con il campionato sfumato all'ultima giornata a favore del Psv Eindhoven. 

Già lo scorso maggio il tecnico aveva annunciato la rescissione del suo contratto con i lancieri di Amsterdam e il suo nome era stato avvicinato a primavera anche al nuovo Milan della proprietà cinese. In Olanda ha sempre preferito il 4-3-3 pur tenendo come variante lo stesso modulo usato da Mancini all'Inter, un 4-2-3-1.

L'Inter con il 4-2-3-1

Handanovic;

Ansaldi, Murillo, Miranda, Erkin;

Medel/Melo, Kondogbia;

Candreva, Banega, Perisic;

Icardi

L'Inter con il 4-3-3

Handanovic; 

Ansaldi, Murillo, Miranda, Erkin;

Medel/Melo, Banega, Kondogbia

Candreva, Icardi, Perisic

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti