Inter-Roma
Calcio

Calciomercato Inter - Tutte le trattative dei nerazzurri per il 2017/2018

La proprietà cinese prepara investimenti importanti in vista del secondo anno alla guida. Chi parte e chi resta?

Le ultime: 

L'Inter si sta portando avanti per i colpi in difesa: in attesa di capire la posizione di Kostas Manolas si sonda la posizione di Antonio Rudiger della Roma, difensore classe 1993 della nazionale tedesca. Piace anche Marquinhos del PSG, mentre in uscita c'è uno tra Miranda e Murillo. 

Stefano Pioli è sempre più vicino all'esonero. Dopo il finale di stagione deludente la proprietà cinese sembra ormai certa di non confermare il tecnico, legato con un contratto fino al 2018. Si seguono con attenzione l'allenatore del Monaco Leonardo Jardim Luciano Spalletti, che sembra intenzionato a lasciare Roma. I sogni per la panchina sono però Diego Simeone dell'Atletico Madrid e Antonio Conte del Chelsea.

Calciomercato 2017 - 2018: tutte le trattative delle 20 squadre di Serie A

Obiettivi:

- Portieri: Tra i pali il titolare sarà probabilmente Samir Handanovic, ma la dirigenza nerazzurra monitora sempre la situazione di Mattia Perin del Genoa (in ripresa dall'infortunio). Per il ruolo di vice sono seguiti Alessio Cragno del Benevento e Alex Meret della Spal, di proprietà rispettivamente di Cagliari ed Udinese. Di rientro dal prestito al Frosinone Francesco Bardi. Per la sostituzione di Juan Pablo Carrizo i nerazzurri potrebbero ingaggiare Daniele Padelli del Torino, in scadenza a giugno.

- Difensori: L'Inter ha messo le mani su Ricardo Rodriguez, terzino sinistro classe 1992 della nazionale svizzera, mentre per la corsia opposta interessa il terzino croato ex Genoa e Sassuolo Sime Vrsaljko dell'Atletico Madrid. Al centro della difesa occhi puntati sul difensore olandese Stefan De Vrij, centrale di 25 anni della Lazio, e sui romanisti Kostas Manolas e Antonio Rudiger. In alternativa è stato sondato il terreno il PSG per l'ex Roma Marquinhos, con il Sassuolo per Francesco Acerbi e con la Sampdoria per Milan Skriniar. Un'operazione a low cost potrebbe essere quella che riguarda Gonzalo Rodriguez, che si svincolerà a giugno dalla squadra viola, seguito anche da Milan e Sampdoria. Viste le probabili partenze di Davide Santon Yuto Nagatomo i nerazzurri stanno trattando con l'Udinese per il brasiliano Samir. In uscita anche Jeison Murillo che piace in Premier e Liga.

 

Centrocampisti: I sogni sono Marco Verratti del PSG e Radja Nainggolan, centrocampista belga della Roma. Sempre della società giallorossa è seguito il mediano olandese Kevin Strootman. Piace anche Jacub Jankto dell'Udinese, centrocampista classe 1996 dell'Udinese che è seguito anche da Juventus ed Arsenal. In uscita c'è invece Marcelo Brozovic che piace a Manchester United (con annessa polemica sui social per un like galeotto), Arsenal e Atletico Madrid. I Red Devils sono anche sulle tracce del croato Ivan Perisic. Sirene dalla Cina per Ever Banega, con l'Inter che potrebbe ottenere un'ottima plusvalenza.

Attaccanti: Da tempo c'è nel mirino il viola Federico Bernardeschi, ma nelle ultime ore è vicino Domenico Berardi del Sassuolo in cambio di Gianluca Caprari (quest'anno in prestito al Pescara) più un conguaglio economico. Con la Sampdoria è avviata la trattativa per arrivare a Patrik Schick, attaccante ceco classe 1996. Dei blucerchiati si tiene d'occhio anche Luis Muriel mentre il nome nuovo è quello di Ciro Immobile, nuovamente bomber con la maglia della Lazio. Dall'Inghilterra si rinnova anche la voce sull'interessamento per l'ex giallorosso Erik Lamela. In uscita Stevan Jovetic sembra aver convinto il Siviglia, pronto il riscatto per 13 milioni di euro mentre la punta brasiliana Gabigol può partire in prestito: su di lui ci sono Atalanta ed Empoli.

Tutti gli stipendi dei calciatori di serie A

Acquisti:

-

Cessioni:

-

In scadenza di contratto:

Juan Pablo Carrizo (Por, 30.06.2017), Tommaso Berni (Por, 30.06.2017), Marco Andreolli (Dif, 30.06.2017), Trent Sainsbury (Dif, 30.06.2017), Rodrigo Palacio (Att, 30.06.2017)


La formazione titolare 2017/2018 (4-2-3-1):

Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Medel, Ansaldi; Kondogbia, Gagliardini; Candreva, Banega, Perisic; Icardi. All. Pioli

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Inter, Mario Corso e quel maledetto 1967

Cinquant'anni fa finiva il ciclo della Grande Inter con la sconfitta in finale di Coppa Campioni contro il Celtic Glasgow, la beffa di Mantova all'ultima giornata di campionato. "Herrera? un allenatore mediocre"

Commenti