Ieri la Sampdoria si è liberata del contratto di Iachini, oggi Ferrara è saltato. Un caso?

Segui Blucerchiando su Facebook e Twitter Il colpo di scena arriva nel primo pomeriggio. Ciro Ferrara è stato esonerato. Con lui se ne va anche Sensibile, l’uomo mercato responsabile degli errori estivi nella campagna acquisti. Il summit della …Leggi tutto

small_121202-225815_bas021212spo_1254-1024x680.jpg

Segui Blucerchiando su Facebook Twitter

Il colpo di scena arriva nel primo pomeriggio. Ciro Ferrara è stato esonerato. Con lui se ne va anche Sensibile, l’uomo mercato responsabile degli errori estivi nella campagna acquisti. Il summit della società di questa mattina ha portato alla decisione: le dichiarazioni del tecnico nel finale di partita di Catania, le accuse alla società etnea di aver condizionato l’arbitraggio e l’atteggiamento aggressivo verso Maran hanno fatto traboccare il vaso. Troppo lontano dallo stile Sampdoria, ingiustificabile anche alla luce dei risultati prodotti sul campo. La notizia del suo addio coglie tutti di sorpresa ma Ferrara non è l’unico a pagare la voglia di cambiamento della famiglia Garrone. Anche Sensibile lascerà la Samp (si aspettano le dimissioni), troppo pesanti le sue colpe sulla scelta degli allenatori (prima Atzori poi Ferrara) e su quelle in fase di mercato (non serve citare nomi).

La Sampdoria ripartirà da Delio Rossi, allenatore che nelle ultime stagioni è stato più volte accostato al club blucerchiato. Verrà presentato domani alle ore 14 a Bogliasco. Un tecnico verso il quale il tifo sampdoriano ha sempre nutrito un sentimento di rispetto, basti ricordare la finale di coppa Italia contro la Lazio con il saluto alla nostra curva. Al posto di Sensibile arriverà Carlo Osti, ex ds di Atalanta e Lecce. Via anche il responsabile dell’area tecnica Teti. Un dubbio riguardo alle tempistiche sorge però spontaneo: la Sampdoria aveva ancora sotto contratto Iachini, che proprio ieri si è liberato andando al Siena. Oggi la Samp si è ritrovata con un contratto in meno e Ferrara è stato salutato in tempo zero. Un caso? Forse. Alcuni dicono anche che la Sampdoria contribuirà a pagare parte dell’ingaggio del tecnico della promozione al Siena. Ma quali erano le reali colpe del tecnico? Le prossime settimane forniranno già le prime risposte. Nel frattempo non posso dire di essere deluso da questa scelta.

Il comunicato della Sampdoria:

76748_364247880337682_709440527_n.png

© Riproduzione Riservata

Commenti