Aiutiamo un piccolo grifone di nome Matteo

Segui Blucerchiando su Facebook e Twitter Il post di questo inizio settimana non è dedicato al pareggio della Sampdoria contro il Milan bensì ad un argomento più complesso, serio e importante. Un argomento che permette di mettere da parte …Leggi tutto

derby_genoa_sampdoria_bambini_sciarpe-300x200.jpg

 

Segui Blucerchiando su Facebook Twitter

Il post di questo inizio settimana non è dedicato al pareggio della Sampdoria contro il Milan bensì ad un argomento più complesso, serio e importante. Un argomento che permette di mettere da parte la supremazia e fede cittadina per diffondere un comunicato che nasce dal cuore del tifo rossoblù. I tifosi del Genoa hanno infatti diffuso e raccontato l’iniziativa per salvare la vita del piccolo Matteo, un bimbo di 5 anni che rischia la vita a causa di un malfunzionamento polmonare. Per questo motivo, e per raccogliere i 15 mila euro necessari per l’intervento in Svizzera, i “cugini” hanno diffuso un appello al fine di coinvolgere più persone possibili nella raccolta fondi. Nelle prossime due partite in casa contro Catania e Lazio si potranno comprare cappellini rossoblu che serviranno per raggiungere la cifra. Cappellini a 5 euro che si possono regalare a parenti e amici con una fede diversa dalla nostra. Per un bimbo che si chiama come me e gioca una partita più importante di qualsiasi altra. Forza Matteo.

Grazie alla pagina L’urlo della Sud si ha anche la possibilità di donare senza essere costretti a comprare i cappellini dei colori sbagliati: si può aiutare Matteo versando un contributo sul conto intestato a UN CUORE GRANDE COSI’ Onlus (via cairoli 6, Genova) IBAN: IT97 F 03332 01400 000000931893
causale: Forza Matteo

L’ultima notizia in ordine di tempo è quella che arriva dal Sampdoria club “Toghe blucerchiate” che unisce gli avvocati di fede sampdoriana. I soci del club hanno istituito una raccolta fondi da devolvere all’iniziativa.

Il comunicato della tifoseria genoana: 

Da sempre la tifoseria organizzata del Genoa 1893 e’ sensibile alle richieste di aiuto che arrivano da persone in difficoltà; questa volta la richiesta proviene da un piccolo Grifone ed è assolutamente nostro dovere agire per accoglierla e onorarla . Matteo ha 5 anni e a causa di un malfunzionamento polmonare che lo costringe a sempre più frequenti crisi respiratorie , necessita di un trapianto del polmone destro. In Italia i tempi di attesa per questo tipo di operazione variano dai 23 mesi (minimo) fino a 60 mesi, tempistiche non accettabili in quanto la vita del piccolo Matteo è a forte rischio se non viene operato entro sei mesi. La soluzione è stata trovata in Svizzera dove Matteo può essere operato con urgenza in una struttura privata, con un costo da sostenere da parte della famiglia di 76.000 euro + iva . Gran parte del denaro è stato reperito dalla sua famiglia con grandissima difficoltà e sacrifici, ma per arrivare alla cifra richiesta mancano ancora 15.000 Euro. Per raggiungere questa cifra la tifoseria organizzata del Genoa 1893 da domenica in occasione della partita Genoa – Catania e nella successiva partita casalinga Genoa – Lazio ha organizzato una vendita di cappellini rossoblu in tutto lo stadio al costo di 5 Euro cadauno, i cui proventi al netto delle spese sostenute, saranno totalmente consegnati alla famiglia di Matteo al fine di aiutarli a raggiungere la cifra richiesta dall’ospedale svizzero. Chiediamo quindi a tutti i genoani non solo di acquistare durante le prossime due partite in casa il cappellino rossoblu, ma di divulgare il più possibile questa iniziativa per consentire al piccolo Matteo di essere operato e di regalare un pò di serenità alla sua famiglia.

Segui Blucerchiando su Facebook Twitter

© Riproduzione Riservata

Commenti