Calcio

3° Giornata - Torino e Fiorentina, proteste giustificate

Negato un rigore a Rossi nel finale del Franchi, mentre all'Olimpico sbagliano Massa e il quarto uomo

E alla terza giornata gli arbitri caddero per la prima volta. Caddero e in maniera rovinosa, con due partite condizionate nel risultato finale dalle scelte dei direttori di gara come ancora non era accaduto nel prologo della serie A. Prima squadre penalizzate e prime vibranti polemiche anche se si tratta di errori dalla genesi diversa e che meritano di essere spiegati.

Sbaglia De Marco a Firenze a non assegnare a tempo quasi scaduto il rigore che avrebbe probabilmente consentito alla Fiorentina di battere il Cagliari e salire in testa alla classifica a punteggio pieno. Il contatto tra Murru e Rossi è evidente e il movimento dell'attaccante, che allarga leggermente la gamba, non è tale da far immaginare una simulazione. L'espulsione di Pizarro (ha urlato "che cazzo fai" all'arbitro) va catalogato tra le difformità di trattamento. Altro capitolo.

Anche Torino-Milan meritava un esito diverso. Chi ha sbagliato nel non concedere ai granata la sostituzione che avrebbe ammazzato la partita? Al Milan può essere imputata una mancanza di fair play, semmai è il quarto uomo che non ha la personalità per imporre la sospensione del gioco con un cambio già pronto e chiamato. Per Massa, poi, è difficile intervenire e bloccare l'azione in corso.

Ecco, comunque, la tradizionale classifica senza errori arbitrali di Panorama.it con la solita avvertenza che non si tratta di una rilevazione scientifica, ma di una tendenza che analizza le moviole pubblicate dai quotidiani sportivi italiani:

NAPOLI     9 (=)

ROMA     9 (=)

FIORENTINA     9 (+2)

INTER     7 (=)

JUVENTUS     7 (=)

TORINO     6 (+2)

LIVORNO     6 (=)

LAZIO     6 (=)

VERONA     6 (=)

UDINESE     4 (=)

MILAN     3 (-1)

CAGLIARI     3 (-1)

ATALANTA     3 (=)

GENOA     3 (=)

BOLOGNA     2 (=)

PARMA      1 (=)

SAMPDORIA     1 (=)

CHIEVO     1 (=)

CATANIA     0 (=)

SASSUOLO     0 (=)

© Riproduzione Riservata

Commenti