Dennis-Rodman
Basket

L'ex stella Nba Dennis Rodman nei guai: beccato contromano in autostrada

Il cinque volte campione Nba colpevole anche di omissione di soccorso e ora rischia fino a due anni di prigione

L'eccentrico ex campione Nba Dennis Rodman è tornato prepotentemente a far parlare di sè.

Nelle prime ore di domenica mattina, a bordo del suo SUV, avrebbe guidato in contromano su un'autostrada e, dopo la collisione con un'altra auto, sarebbe scappato senza prestare soccorso. Tra le altre accuse, poi, quelle di aver dato false informazioni alla Polizia e di aver guidato sprovvisto di una patente di guida valida. 

Il cinque volte campione NBA e sette volte miglior rimbalzista è noto storicamente, oltre che per il suo immenso talento di lottatore, per i suoi comportamenti stravaganti: tatuaggi vistosi, piercing un po' ovunque e capelli dalle tinte bizzarre; ma anche storie d'amore tormentate - la più famosa con la cantante Madonna - e un libro, 'Born to be bad', in cui parlava di un tentativo di sucidio con fucile nel parcheggio di un supermarket.

Il suo modo di essere fuori dagli schemi non ha impedito all'ex Pistons, Spurs e Bulls di collezionare titoli e successi nel corso della sua carriera Nba (dal 1986 al 2000) diventanto il complemento perfetto di una leggenda come Michael Jordan e venendo inserito nel 2011 nella Basketball Hall of Fame. Questa volta però il 'Verme', il suo soprannome, potrebbe essersi spinto davvero oltre, fino ad un punto che potrebbe essere di non ritorno. 

Infatti, qualora nel processo del 20 gennaio 2017 dovessero rivelarsi fondate tutte le accuse a sue carico, Rodman potrebbe essere condannato fino a due anni di prigione.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti