President Obama Hosts NBA Champion Cleveland Cavaliers At The White House
Basket

LeBron James e i Cavs in visita da Obama

Dopo Trump il 'quasi' ex presidente riceve alla Casa Bianca i Cleveland Cavaliers campioni Nba in carica

Non è stato solo il giorno di Trump alla Casa Bianca. In visita dal presidente Obama sono arrivati anche i Cleveland Cavs di LeBron James, campioni Nba 2016 e primo team della storia a vincere in una finale (contro i Golden State Warriors) dopo essere stato in svantaggio 1-3.

"Grazie per aver confermato che i Bulls '95-'96 sono stati la squadra migliore della storia (nonostante i Warriors abbiano battuto il loro record di 72 partite vinte in stagione, ndr)" ha scherzato il 'quasi' ex presidente Usa, che poi ha tenuto a precisare: "Ricordate che queste persone hanno fatto tanto per la comunità di Cleveland. Dal presidente Dan Gilbert fino a LeBron James che con la sua fondazione ha pagato il college a oltre 1100 stuendi di Akron. Per questo i Cavs potevano essere considerati dei campioni da ben prima di aver vinto il titolo".

E dopo una battuta sulla camicia di J.R. Smith - tanto si è scherzato negli Stati Uniti sul fatto che il tiratore di Cleveland ne abbia indossate poche durante i lunghi festeggiamenti per il titolo Nba, passati in gran parte a petto nudo.. - e i complimenti (di rito) a tutti i componenti del team una menzione speciale non poteva che essere per il numero 23, ospite per la terza volta della Casa Bianca e finalmente riuscito nella sua impresa di portare un titolo in Ohio.

"Quando guardo LeBron James - ha concluso Obama - non vedo la sua forza, il suo atletismo, la sua verticalità. Vedo soprattutto il suo altruismo, la sua etica del lavoro, la sua capacità di migliorare chi gli sta intorno e la sua determinazione che ne fanno senza ombra di dubbio uno dei migliori giocatori della storia".

 
© Riproduzione Riservata

Commenti