final_eight_rimini
Basket

Final Eight a Rimini: il programma della Coppa Italia, con l'EA7 Milano favorita

Capolista in Campionato, l'Olimpia è la squadra da battere anche in riva all'Adriatico. Dove potrebbero però non mancare le sorprese

Debutta in quel di Rimini la Final Eight di basket, con la Coppa Italia che sarà così assegnata per la seconda volta in riva al mare a 17 anni di distanza proprio dalla prima edizione della “finale a 8” in quel di Reggio Calabria. In attesa di vedere se il grande pubblico del basket farà rotta verso l'Adriatico o preferirà invece vedersi la quattro giorni di pallacanestro in Tv (tutte le partite in diretta su RaiSport, da giovedì 16 febbraio alla finale di domenica 19), il bollettino nautico dà ancora una volta la corazzata dell'EA7 Milano - già vincitrice nel 2016 - come assoluta favorita per lunghezza del roster (fondamentale in una manifestazione che prevede tre partite in un pugno di giorni per essere vinta) e per quanto visto sinora in Campionato.

L'esordio dell'Olimpia è alle 20:45 di giovedì 16 febbraio contro Brindisi, ottava in classifica al termine del girone d'andata, ed è difficile pensare a un pronostico aperto, anche se le gare "dentro o fuori" e per di più su un campo mai testato, nascondono sempre le loro insidie. Favorita nel match che apre l'evento (16 febbraio, ore 18) anche Reggio Emilia su Capo d'Orlando: rafforzatasi con l'ingaggio dell'ala statunitense Jawad Williams, che farà il suo esordio proprio a Rimini, la squadra di coach Menetti è galvanizzata dal successo di domenica scorsa sul campo della Reyer Venezia e sicuramente più strutturata, anche se i siciliani hanno continuato a rivelarsi la sorpresa di stagione anche dopo aver perso in regia Bruno Fitipaldo, passato repentinamente al Galatasaray (e quindi al basket d'Eurolega) subito dopo lo scorso Natale.

All'insegna di una relativa incertezza anche le due sfide di venerdì 17 febbraio, data che di per sé favorisce i meno superstiziosi: nella partita d'apertura (ore 18) la Sidigas Avellino - seconda della classe in Campionato e impossibilitata a schierare il neo-acquisto David Logan, arrivato dal Lietuvos Rytas Vilnius dopo lunga trattativa - affronterà la sempre imprevedibile Dinamo Sassari, mentre a seguire la Reyer Venezia se la vedrà con la Germani Brescia, che spera di supplire all'emozione della sua “prima assoluta” in una Final Eight con i punti di Marcus Landry (miglior realizzatore del Campionato) e l'esperienza di Luca Vitali e David Moss.

Per incentivare l'afflusso dei tifosi, Legabasket ha stipulato un accordo con Trenitalia che prevede tariffe speciali per i possessori di un biglietto d'ingresso al Palafiera di Rimini, mentre sono previste convenzioni e agevolazioni anche per chi vuole soggiornare in riva all'Adriatico durante il torneo. Semifinali in programma sabato 18 febbraio alle ore 17:30 e 20:45, finale domenica 19 febbraio alle ore 18.

© Riproduzione Riservata