eurobasket italia
Basket

Eurobasket: Italia al pre-olimpico, Spagna in finale

Gli azzurri superano la Repubblica Ceca ed entrano nelle prime sette. Gasol (40 punti) trascina i suoi contro la Francia - video

Facce che riflettono pensieri ancora rivolti alla sconfitta con la Lituania, contro la Repubblica Ceca gli azzurri di coach Pianigiani riescono comunque a rimanere con la testa sul parquet per entrare nel gruppo delle prime 7 di Eurobasket e centrare l'obiettivo di qualificarsi al torneo pre-olimpico.


Determinante il 32-17 del terzo quarto, che vede andare a canestro tutti i "bomber" dell'Italia (21 finali per Bargnani, 15 per Gentile e Gallinari, 12 per Belinelli) e fa girare ineluttabilmente l'inerzia a favore dei nostri fino all'85-70 dell'ultima sirena, con l'ultima frazione che vede minuti di impiego per tutti, anche per quelli che forse si sarebbe potuto utilizzare un po' di più nelle partite precedenti...

L'obiettivo di base è comunque raggiunto e il bilancio della spedizione, rammarico di quell'ultimo pallone sprecato contro la Lituania a parte, non può che essere positivo.

Incredibile Gasol
Zeppa di talenti, la Spagna riesce nell'impresa di eliminare la Francia davanti ai 27 mila spettatori del Pierre Mauroy Stadium di Lille grazie alla smisurata classe di un solo uomo: Pau Gasol, che si prende letteralmente la squadra sulle spalle e la porta dritta in finale con una super-prestazione da 40 punti (12/19 da sotto, 16/18 ai liberi), 11 rimbalzi e 3 stoppate in 36 minuti di gioco.


Avanti anche di dieci punti (54-44 al 29°, ancora 61-52 al 33°), i transalpini si fanno rimontare nell'ultimo quarto e, dopo essere finiti sotto per 86-83 con l'ennesimo canestro di Gasol e una penetrazione di Sergio Rodriguez (15 finali, unico altro giocatore della Spagna in doppia cifra), agguantano il supplementare con una tripla di Batum (14 a referto, top-scorer tra i "blues" insieme con De Colo). Ma il supplementare certifica la serata magica di Gasol e aumenta lo smarrimento di Tony Parker (solo 10 punti in 37', con 4/17 dal campo) e compagni, che devono così lasciare il "loro" Europeo e fare spazio agli uomini di coach Sergio Scariolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti