pagani_infarto
Basket

Basket: Alessandro Pagani è uscito dal coma

Colpito da infarto sabato sera, il 21enne cestista ha ripreso a respirare da solo ed è pienamente cosciente

Il "guerriero", come l'ha chiamato Danilo Gallinari nel suo tweet di incoraggiamento, sta vincendo la sua battaglia per la vita: Alessandro Pagani, il 21enne giocatore dell'Assigeco Casalpusterlengo colpito sabato da un infarto nel corso di un'amichevole a Manerbio (Brescia), è uscito dal coma farmacologico e da questa mattina, oltre a essere cosciente e reattivo, respira autonomamente senza il supporto di macchinari.

A salvare il cestista, oltre all'utilizzo del defibrillatore, il massaggio cardiaco effettuato dal medico della squadra e da un'altra dottoressa presente in tribuna, oltre alla vicinanza dell'Ospedale dalla palestra (circa 1 km) in un'occasione in cui non era presente l'ambulanza fuori dall'impianto sportivo.

Il bollettino medico
Ecco quanto riportato nel comunicato della direzione dell'Ospedale di Manerbio: "Si comunica che sono migliorate le condizioni del giocatore dell'Assigeco ricoverato presso l'U.O. di Rianimazione dell'Ospedale di Manerbio. Siamo fiduciosi nel suo completo recupero. E' stata sospesa dai medici la sedazione necessaria all'ipotermia terapeutica programmata per le prime 24 ore. Il giocatore, al risveglio, ha riconosciuto i familiari. Ora respira da solo senza il supporto delle apparecchiature e le sue condizioni cardiorespiratorie sono stabili".

© Riproduzione Riservata

Commenti