Con la partecipazione di 42 squadre provenienti da tutto il mondo, si è svolta in Australia la Bridgestone World Solar Challenge, la più importante competizione mondiale per auto a energia solare.

L'edizione 2015 della gara si è svolta lungo un percorso a tappe di 3.000 chilometri, con partenza il 18 ottobre da Darwin, sulla costa settentrionale del Paese, e arrivo entro il 25 ottobre in Victoria Square ad Adelaide, città costiera del Sud. 

Svoltasi per la prima volta nel 1987, dal 2005 questa sfida tra futuristiche auto solari si tiene ogni due anni. Il regolamento prevede che le squadre in gara, ciascuna in rappresentanza di una scuola o di un'università, si fermino ogni giorno alle ore 17, ovunque si trovino, fino al sorgere del sole il mattino successivo.

A tagliare per prima il traguardo, con il veicolo chiamato Nuna8, è stata il 22 ottobre la squadra Nuon Solar Team, composta da 15 studenti della University of Technology di Delft, nei Paesi Bassi, già trionfatrice in svariate edizioni precedenti.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti