Altri sport

Cinque nuove discipline per i Giochi olimpici 2020

Baseball, karate, arrampicata, surf, skateboard: Tokyo propone cinque sport inediti per le Olimpiadi del Sol Levante

karate

Il campione di karate giapponese, Ryutaro Araga, durante la conferenza stampa organizzata dalla Federazione in cui è stata annunciata la volontà di inserire il karate tra le discipline olimpiche – Credits: TORU YAMANAKA/AFP/Getty Images

Potrebbero esserci cinque nuove discipline sportive nei Giochi Olimpici del 2020 a Tokyo. Il comitato organizzatore delle Olimpiadi nel Sol Levante ha deciso infatti, con il proposito di bilanciare tradizione e specialità emergenti, di proporre 18 nuovi eventi strutturati su cinque discipline da inserire nel programma dei Giochi: baseball/softball, karate, skateboard, arrampicata sportiva e surf.

Tokyo ha colto l'opportunità introdotta dal Cio lo scorso dicembre che conferisce alle città ospitanti il diritto a proporre uno o più eventi per i loro giochi: tra le cinque discipline, baseball e softball, rientrando totalmente nella tradizione sportiva giapponese ed essendo già stati presenti ai Giochi dal 1996 al 2008, avrebbero serie possibilità di far parte degli sport ammessi in gara. Karate, skateboard, arrampicata sportiva e surf - anche in questo caso sport molto popolari in Giappone - sarebbero, invece, al debutto assoluto in un'Olimpiade.

La raccomandazione del comitato, maturata dopo un processo selettivo partito a maggio, ha stimato un totale di 474 atleti coinvolti e sarà presentata al Comitato Olimpico Internazionale che prenderà una decisione finale nella sessione di Rio de Janeiro ad agosto 2016.


© Riproduzione Riservata

Commenti