nibali_astana
Altri sport

Ciclismo: licenza a rischio per l'Astana, il team di Nibali

L'Unione ciclistica internazionale ha chiesto ufficialmente la revoca per insufficienti procedure antidoping. Addio a Giro e Tour?

L'Unione ciclistica internazionale (Uci) ha chiesto alla preposta Commissione di ritirare la licenza di corsa all'Astana, la squadra kazaka di cui fa parte anche Vincenzo Nibali, vincitore dell'ultimo Tour de France e del Giro d'Italia 2013. Alla base della richiesta le vicende di doping che hanno visto coinvolti 5 ciclisti del team, tra i quali i fratelli Maxim e Valentin Iglinskiy.

In particolare, l'Uci denuncia che - secondo una verifica dell'Istituto di Scienze motorie del'Università di Losanna (Issul) - le procedure antidoping dichiarate dal management dell'Astana presentano grandi differenze rispetto a quelle effettivamente svolte in seno alla squadra.

Se la proposta di ritiro della licenza (restituita solo lo scorso dicembre al team kazako in froma vigilata) venisse accolta, l'Astana potrebbe solo sperare in un ricorso al tribunale dello Sport. Altrimenti addio grandi corse a tappe, a partire ovviamente da Giro e Tour.

© Riproduzione Riservata

Commenti