MaxBlardone_Are_1
Altri sport

Si riparte (da Garmisch)

Dopo la sosta per i mondiali Max Blardone si prepara a tornare al cancelletto di partenza


Riparte domenica la Coppa del Mondo, e l’appuntamento è a Garmisch - Partenkirchen sulla celebre pista Kandahar. Un evento sportivo davvero molto sentito, dove ogni anno ci sono più di 10.000 spettatori entusiasti nel parterre pronti ad incitarti.

Una pista che dalla partenza, all’altezza di 1.690 metri, fino all’entrata del ripido muro, dopo circa 30 secondi di gara, è molto rapida e veloce, bisogna spingere con intensità fisica. Si raggiunge poi la Freire Fall, un tratto di discesa con pendenza del 92%, un punto chiamato "caduta libera", è il passaggio più ripido di tutte le piste di Coppa del Mondo. Da qui si scende a valle per un muro ghiacciato molto tecnico e difficile, che merita tutta la sua fama. Dalla fine del muro all'arrivo c’è un tratto che spiana molto, quindi bisogna essere sensibili e sciolti risultando efficaci sugli sci e mantenendo un buon timing.

E’ una pista che mi piace molto perché negli anni le mie caratteristiche sono un po’ cambiate, e mi piacciono oltre alle classiche Alta Badia e Adelboden, anche piste più "semplici", per modo di dire, dove si può spingere di più fisicamente sugli sci; tracciati dove si raggiungono velocità più elevate.

Quella di domenica è certamente una gara che regalerà tante emozioni, quindi non perdete l’appuntamento, seguitemi su Rai Sport 1 e su Eurosport in diretta dalle 10:30 per la prima manche e alle 13:30 per la seconda.


© Riproduzione Riservata

Commenti