mastercheffinale
Società

Striscia e Masterchef, tutto è bene...

Dopo la tempesta, la quiete. E qualche buona notizia

Passano i giorni e la polemica non si placa: la schermaglia che impazza sui giornali e sul web è tra Striscia la notizia e Masterchef ed è stata causata dalla soffiata sui nomi dei tre vincitori comunicati da Ficarra e Picone prima della messa in onda del programma targato sky.

Nulla di nuovo per Striscia e per il suo deus ex machina Antonio Ricci, che spesso si è buttato con aria sorniona nell'occhio del ciclone da lui stesso creato. Mi stupisce che l'opinione pubblica, dopo le inchieste "bomba" di Ricci e la sua truppa, la tiri per le lunghe gridando allo scandalo per un dispettuccio.

Si è parlato di mancanza di rispetto, di caduta di stile, di voglia di rilancio del programma di punta di Canale 5 arrivando sino a maledizioni scagliate contro la figlia di Max Laudadio. Follia,pura follia.

Ma ci sono anche buone notizie.

La prima: 1.243.000 spettatori hanno voluto verificare le previsioni dll'aruspice Ricci. Quindi ottimo risultato per il programma

Seconda:il vincitore Stefano Callegaro ha già un lavoro: guiderà la brigata di un noto ristorante del centro di Rovigo. Mi ricorda la Bocconi anni Ottanta quando gli studenti laureandi già avevano una scrivania pronta appena diventati dottori

Terza: Antonino Cannavacciuolo affiancherà le tre serpi vestite da chef, nella prossima edizione, sicuramente per portare un pizzico di allegria e umanità al momento inesistenti.

Il bilancio è positivo, quindi rincuorati si torni alla vita. Ma a quella vera.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti