Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Società

Renzo Rosso festeggia a Bassano del Grappa mentre Lady Gaga si veste da hot dog

Le feste vip della settimana

Lady Gaga vestita da hot dog nella foto postata su Twitter

Benvenuti ad un giro internazionale di feste e personaggi. Tra Milano, Londra, Roma e altre città, iniziando però con una festa a Col Roigo a Bassano del Grappa. In fondo chi l'ha detto che la mondanità esiste solo nelle grandi città?

A casa di Renzo Rosso
Da Miami a Milano, passando per Mosca e Bejin: la location cambia ogni anno, ma si tratta delle città internazionali più cool del momento. perchè RED ROOM, nato da un'idea di Stefano e Andrea Rosso, figli del patron di Diesel e di Andrea Bano, loro amico storico, è una delle feste più attese della stagione. Un party a tema: tutti vestiti rigorosamente di rosso, ingresso vietato a chi non rispetta il dress code e un invito che arriva via sms ad una mailing selezionatissima di amici, vip, celebrites della moda e dj del momento. Quest'anno Stefano ha scelto di allestire, tutta in rosso per l'evento, la sua casa di Bassano del Grappa, a Col Roigo, la prima storica location del party. I supporter? Dj come Elisa Bee, il Nongio, Magda Gomez, Nina Senicar e ovviamente Renzo Rosso.  Il fine sempre benefico: RED ROOM sostiene attraverso i suoi eventi la Only the Brave foundation. Tra gli invitati (l'ingrassatissimo) Andrea Pezzi e Cristiana Capotondi, Francesca Versace, Federico Etro, Luca del Torchio. Ovvero "la meglio gioventù".

Bellini al Museo Poldi Pezzoli
Un parterre eccellente per l'inaugurazione della mostra dedicata al Bellini. Il museo conta diverse opere che, grazie al Club del Restauro, di cui è presidente Umberta Gussalli Beretta, sono tornate a nuova vita grazie alle socie sostenitrici, Fatevi avanti: attendono ancora di essere restaurate opere del Lotto, del Bandini e di numerosi altri.

Lady Gaga è (anche) un hot dog
L'ultimo travestimento di Lady Gaga ha lasciato scontenti numerosi fan: logicamente l'ha postato, ma ,prima, ha accolto gli invitati, a casa sua, travestita da hot dog. In  molti, tra cui il violinista Charlie Siem, sono rimasti a bocca aperta. La cantante ha detto che si doveva distrarre: non si da pace in quanto il re del gossip Perez Hilton, un tempo grande amico di Lady Germanotta, ha dichiarato che rivelerà particolari inediti e piccanti su di lei poco prima di Natale. Gaga non ha proprio idea di cosa si tratti e, per questo, è nervosissima.

Da lustrarsi gli occhi
La prossima settimana ci sposteremo (in ordine) da Parigi a Londra e, quindi ritorneremo a Roma. A Parigi i principi Carlo e Camilla di Borbone ricevono in casa dopo la faraonica mostra dedicata ai Borbone. Subito dopo a Londra asta (e conseguente luculliana cena) da Christie's per gli "orsi di Natale", pezzi unici realizzati dagli stilisti più cool: tra questi Tom Ford,Victoria Beckham e Diane von Furstenberg. Di corsa a Roma per l'imperdibile convegno su "lusso e charity": guest star Suzy Menkes. Tra i relatori Livia Firth. moglie (ormai un pò troppo prezzemolina) del Premio Oscar Colin Firth.

Nina Zilli e l'amore
Apriti cielo quando al concerto, tenutosi al milanese teatro degli Arcimboldi, un giornalista ha chiesto alla cantante se realmente avesse avuto un flirt con Francesco Renga: Nina Zilli si altera e, a difenderla, ci pensano i suoi fan più accaniti. In affetti le voci ci sono state (e le nostre fonti, molto vicine a loro, ci hanno riferito di una grande simpatia tra i due), ma entrambi hanno sempre smentito la liason. Renga, del resto, non ha mai tradito la sua Ambra Angionini: lo dice lui. E, nonostante le foto con Pier Giorgio Bellocchio, anche Ambra dice di non aver mai tradito Renga...

Hollywood sul Tevere?
E' arrivato a Roma per la prima di "Skyfall" Daniel Craig, da un pò nuovo James Bond dal fisico (molto) tonico e, per questo, molto amato dalle (non solo) donne. Poco importa se abbia per tutto il film la stessa espresssione: a volte (sic) basta il corpo. Il solito "cafonal" romano era presente al gran completo: vanno persino alle feste trash di Paolo Pazzaglia, figurati se si perdono il nuovo 007. Sta di fatto che Craig, a tarda notte, è stato visto nel fumoir di un hotel in via Veneto con un'attrice italiana di belle speranze che un "cameo" in ogni film di una nota casa di distribuzione non glielo si può negare... Chissà perchè...

Festa perenne a Miami.
Una festa via l'altra in quel di Miami diventata ormai una succursale italiana. La nostra amica astrologa (e immobiliarista) Alessandra Paleologo Oriundi riceve nella sua magnifica casa sulla spiaggia: all'ultima festa anche Gina Gershon, Taylor Kitsch e Black Lively. Ma quello che impazza sono le feste di giorno in spiaggia. Ecco, a godersi (ancora!) il dolce far niente, Bobo (sempre più Bobone) Vieri con Nabila Chihab, la sua nuova fidanzata, pallavolista di origini marocchine. E pùò mancare Rita Rusic? No, infatti Miami è la sua seconda casa.

Prèt à diner
La festa organizzata da Sienna Miller al ristò Prèt à diner, al londinese Burlington Social Club, è stata una di quelle che non si dimenticano: tra gli ospiti anche il suo ex Jude Law, ingrassato e stempiato: ma dov'è il sex symbol di solo pochi anni fa? In compenso Bar Refaeli s'ingozzava di Coqueter, un cocktail micidiale che si beve (con la cannuccia) da un guscio d'uovo. Atmosfera molto (forse troppo) allegra.

Dopo tanta internazionalità e tanta leggerezza, vi lasciamo con un appuntamento milanese da non mancare: al Teatro alla Scala, Bona Borromeo e Marta Brivio Sforza organizzano un concerto benefico i cui incassi andranno a favore dell'Airc, associazione italiana per la ricerca sul cancro. Accorrete numerosi. Appuntamento alla prossima settimana con una serie infinita di feste e eslusivi anticipi sulle cene di Natale.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>