"La monogamia non è naturale", parola di Scarlett Johansson che nel corso di una lunga intervista concessa a Playboy si è lasciata andare a confessioni contro corrente che oggi stanno facendo il giro del mondo. L'attrice, fresca di divorzio dal giornalista francese Romain Dauriac ha infatti dichiarato: "Penso che l'idea del matrimonio sia molto romantica, veramente, e nella pratica può essere una cosa molto bella. Eppure non credo che sia naturale essere monogami. Potrei essere condannata per questo, ma penso che la monogamia richieda lavoro. Un sacco di lavoro".

Un sacco di lavoro che però Scarlett non è intenzionata a fare visto che, a 32 anni, ha già archiviato ben due mariti, Dauriac e prima il collega Ryan Raynolds.

LEGGI ANCHE: "Scarlett Johansson vende pop corn a Parigi"

LEGGI ANCHE: "Scarlett Johansson: Mia figlia non è come la immaginavo"

"Anche io sono stata sposata - ha ricordato l'attrice alla giornalista che la stava intervistando - e rispetto il matrimonio. Ma questo va del tutto contro l'istinto di guardare al di là".

Le cose cambiano quando si parla di maternità. Scarlett ha dato al mondo la sua prima figlia, Rose, due anni e mezzo fa, e l'esperienza prima della gravidanza e poi del parto l'ha profondamente cambiata come dichiara sempre a Playboy. "L'essere incinta e il dare la vita è un'esperienza davvero profonda. Ma anche il fatto di arrendersi all'evidenza che con i bambini devi lasciar andare le tue aspettative e che non si può avere sempre il controllo della situazione ti cambia molto".

Ora per la Johansson il futuro è in America e, dopo essersi lasciata alle spalle il marito parigino e l'Europa, è pronta alla promozione del nuovo capitolo degli Avengers e come mamma sola divorziata due volte i tratti del super eroe le calzano alla perfezione.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche