Lady Diana in visita in Australia nel 1996
People

Lady Diana: cosa hanno rivelato i nuovi video

E' andato in onda ieri sera su Channel 4 un documentario che avrebbe dovuto far tremare la Corona. E' successo davvero?

Una bambina triste e arrabbiata che si è trasformata in una donna debole, insicura e ostaggio dei suoi stessi appetiti. E' il ritratto di Lady Diana che emerge dal documentario andato in onda ieri sera su Channel 4 .

Si tratta di un documento che l'America aveva conosciuto nel 2004 ma che l'Inghilterra non aveva mai voluto rendere pubblico per la quantità di materiale sensibile e compromettente contenuto in esso.

E' la raccolta delle conversazioni private che Diana ha avuto nel 1992 e nel 1993 con il suo vocal coach Peter Settelen. L'uomo aveva chiesto alla Principessa del Galles di esprimersi a ruota libera e lei lo ha fatto toccando temi sensibili per la Casa Reale e parlando di se stessa, del suo matrimonio appena concluso, del Duca di Edimburgo e della Top Lady che era il nomignolo con cui chiamava la Regina Elisabetta.

 

Diana bambina

La vita di Diana era comincita in salita con un'infanzia triste segnata da freddezza e insicurezza

"Mi è stato detto - racconta - che io ero la più debole, che ero stupida, e io ero consapevole di questo" e riferendosi ai genitori ha aggiunto: "Non mi hanno mai detto che mi volevano bene. Mi davano un bacio sulla guancia, ma non c’erano mai abbracci o cose del genere".

Poi sua madre e suo padre si sono lasciati e la mamma di Diana se ne è andata mollando tutto e tutto. Lady D ricorda che il padre, a proposito del comportamento di Diana bambina in occasione della fuga della madre, le diceva "Stavi seduta sulla porta. Non mangiavi, non facevi il bagno, non dormivi".

Poi è arrivata una matrigna, nuova compagna del Conte Spencer, che Diana odiava: "L'avrei strozzata. Creava un tale dolore. Le dissi tutto in faccia: ti abbiamo sempre odiata, hai rovinato la vita della nostra famiglia".

Un matrimonio infelice

Poco più che adolescente Diana ha conosciuto Carlo, poi il matrimonio, i figli e i tanti tradimenti subiti da Diana che si sentiva dire dal marito: "Mi rifiuto di essere l’unico Principe del Galles senza un’amante".

Una volta Lady D affrontò anche Camilla Parker Bowls cui disse: "Lei mi terrorizzava. Mi sono avvicinata e ho detto: 'So quello che succede tra te e Carlo e volevo solo che lo sapessi. Voglio mio marito. Mi spiace, vi sto tra i piedi e per voi due sarà un inferno. Ma so quello che succede. Non trattarmi come un’idiota'".

Carlo aveva dalla sua il Duca Filippo che, al figlio, aveva consigliato: "Se il matrimonio non funziona puoi tornare da Camilla dopo cinque anni".

La Regina Elisabetta, invece, ha fatto di tutto per salvare il matrimonio (o per lo meno quello che questo implicava a livello d'immagine) dal fallimento e a Diana che, in lacrime si era rivolta a lei aveva detto: "Non so che cosa potresti fare, Carlo è senza speranza".

La Regina poi convocò Diana una seconda volta, la la Principessa non si presentò a colloquio e questo venne vissuto come un grave insulto difficile da perdonare

Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti