Quando si dice un destino già scritto. Thylane Blondeau aveva solo quattro anni quando, nel 2005, venne eletta "Bambina più bella del mondo".

L'inizio della carriera

A 10 anni la piccola, di una bellezza disarmante alla Brigitte Bardot, fu protagonista di una controversa copertina di Vogue Francia dove appariva truccata da adulta e con movenze tutt'altro che infantili.

Da allora sono passati altri 6 anni e oggi Thylane è tra le giovanissime modelle più richieste al mondo. Fu notata da Jean Paul Gaultier ed è volto di L'Oreal Paris. Nata in Francia a Aix En Provence è figlia della conduttrice tv Veronika Loubry e dell'ex calciatore Patrick Blondeau.

Top model a misura di social

Thylane oggi vanta più di 1,1 milioni di follower su Instagram e fa parte di quella generazione di modelle che ammicca alla semplicità della bellezza, gioca con il fascino della gioventù e condivide su Instagram momenti di lavoro e vita privata alternati con una spontanea naturalezza.

Come lei fanno, tra le altre, le sorelle Hadid, Cara Delevingne e Kendall Jenner: indossatrici da milioni di dollari che sembrano ragazzine della porta accanto.

Thylane, in più delle colleghe, vanta il fatto che in pratica sulle passerelle ha cominciato a camminare con una carriera già decennale alle spalle a soli 16 anni. Questa top model francese si farà strada e il fashion system già mostra di volerla tra le vere grandi della moda e basta guardarla per capire perchè.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti