Difficile immaginare l'impettito Principe Carlo d'Inghilterra nelle vesti di un nonno geloso, ma a quanto pare anche il futuro Re inglese ha degli umanissimi sentimenti di invidia.

Pare, infatti, che Carlo fosse risentito nei confronti della nuora Kate a causa delle scarse visite del Principe George a Palazzo. Il piccolo di casa Windsor, infatti, sarebbe solito frequentare Anmer Hall, la residenza di campagna dei coniugi Middleton e questa sovrabbondanza di vita "borghese" non piacerebbe a Carlo.

Da palazzo, però, trapela l'indiscrezione secondo la quale il responsabile della maggior frequentazione di casa Middleton non sia tanto Kate, ma William che, per suo figlio, preferirebbe un'educazione meno rigida di quella ricevuta da lui in prima persona.

L'ambiente rilassato che si respira a casa dei nonni materni piacerebbe di più al Duca di Cambridge che si sentirebbe sereno nel sapere suo figlio tra le braccia di nonno e nonna Middleton.

Occasione per distendere gli animi è stata la solenne celebrazione del Commonwealth Day che cade, come da tradizione, il secondo lunedi di marzo.

Si tratta di una festa per ricordare l'importanza del Commonwealth britannico nella storia inglese. Durante la cerimonia hanno parlato sia il primo ministro Cameron sia la Regina Elisabetta che ha detto: "Il Commonwealth Day è un'opportunità per i 53 Paesi che ne fanno parte di celebrare non solo la nostra ricca storia condivisa, ma anche di guardare ai successi futuri che potremo avere insieme. Lavorando insieme, possiamo contribuire a fare in modo che questa organizzazione realizzi il proprio indubbio potenziale. Quando le persone si riuniscono per parlare, scambiarsi idee e sviluppare obiettivi comuni, possono accadere cose meravigliose".

Una sorta di messaggio a distanza anche per la sua famiglia. Per l'anziana sovrana, dopo gli anni turbolenti di Diana, è essenziale che a casa Windsor regni la serenità e che questa filtri ai sudditi, vera o di convenienza che essa sia.

Per questo tra Carlo e Kate ci sono stati grandi abbracci, baci, chiacchiere e sorrisi. Sebbene la Duchessa sia all'ottavo mese della sua seconda gravidanza non ha voluto rinunciare alla celebrazione e ha colto l'occasione per tendere (e ricevere) un ramoscello d'ulivo dal nobile suocero, perchè quello che la Regina dispone, la Royal Family esegue.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti