Ha scritto col sangue su uno specchio il nome dell'uomo con cui la moglie lo avrebbe tradito. Sangue che proveniva dalla falange del dito mignolo che si era amputato da solo in preda alla rabbia e alla disperazione.

Sembra la trama di un film splatter e invece è quello che è accaduto a Los Angeles nella notte a un Johnny Depp in caduta libera.

Il sex symbol che fu, secondo quanto riporta TMZ che pubblica le immagini choc, ha aspettato 24 ore prima di andare in ospedale e questo ha reso impossibile il recupero della falange. L'uomo dopo essersi tagliato una parte del migliolo ha immerso la zona amputata nella vernice blu e l'ha usata per scrivere su un vetro il nome di Billy Bob Thornton e "Easy Amber". La tesi di Depp è che la moglie lo abbia tradito con Thornton, con cui ha recitato nel film London Fields.

Il tutto accade a poche ore dalla nuova udienza di divorzio fissata per il 16 agosto. La scorsa settimana il giudice aveva esteso l'ordinanza di restrizione nei confronti di Depp impedendogli di avvicinarsi alla Heard che continua, tramite i suoi legali Samantha Specter e Joseph Koening, ad accusare l'ex di violenza domestica.

La Heard ha portato in tribunale un video girato prima del 21 maggio, data ufficiale della separazione, in cui si vede un Johnny fuori controllo che lancia bottiglie e insulta la moglie. La clip, registrata con lo smartphone, però, non potrà essere utilizzata perchè girata senza l'autorizzazione di Depp e soprattutto tagliata in alcuni punti.

Il pirata, dal canto suo, grazie all'avvocato Laura Wasser, ha preparato una difesa molto aggressiva che vuole negare, punto per punto, ogni accusa fornendo testimoni pronti a giurare che Johnny non abbia mai alzato un dito su Amber.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti