"Money Monster" - Red Carpet Arrivals - The 69th Annual Cannes Film Festival
People

Dai Clooney due milioni di dollari per i bambini siriani

Si tratta di uno stanziamento straordinario per la costruzione di sette scuole in Libano

Occuparsi dell'educazione di 3.000 bambini rifugiati della Siria in Libano. E' il progetto cui stanno lavorando George e Amal Clooney tramite la loro Clooney Foundation for Justice, la fondazione benefica aperta circa un anno fa per occuparsi della cura, dell'educazione e dello sviluppo dei più giovani in giro per il mondo.

Due milioni di dollari per i bimbi siriani

Lo stanziamento è di circa due milioni di dollari che andranno a finanziare sette nuove scuole dedicate ai piccoli rifugiati affinchè quella di questi bambini, si legge nel comunicato, non sia "Una generazione perduta".

La Clooney foundation lavora in stretta collaborazione con Unicef, Google e HP grazie ai quali è stato possibile mettere insieme la notevole cifra di due milioni di dollari. Amal Clooney, originaria del Libano, e avvocato per i diritti umani ha sempre avuto tra le sue priorità quella di lavorare in stretto contatto con il suo paese d'origine e questo progetto ne è la prova tangibile.

 

Il futuro della Siria

In una nota i coniugi Clooney hanno dichiarato: "Si tratta di migliaia di ragazzi nati nel luogo sbagliato e vittime delle circostanze e del tempo, ma non per questo si tratta di persone senza speranza. Il nostro obiettivo è quello di aiutare i profughi siriani dandogli un'educazione affinché possano diventare quella classe dirigente di domani di cui la Siria ha un grande bisogno".

Un portavoce dell'Unicef ha parlato di questo come di "Un investimento per l'intera zona".

Secondo alcuni la creazione della Clooney Foundation for Justice fa parte del percorso, che sarebbe stato studiato fin nei dettagli, di avvicinamento dei Clooney alla Casa Bianca.

Dopo il matrimonio con l'avvocato Alamuddin, i due figli appena nati ora arriva la beneficenza e l'impegno civile funzionale alla creazione di un idoneo curriculum da aspirante Presidente degli Stati Uniti.

Per saperne di più:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti