Società

Mugly, il cane più brutto del mondo

Arriva dal Regno Unito il vincitore dello strambo contest che vede protagonisti i migliori amici dell'uomo

 

D’accordo, il cane è il miglior amico dell’uomo, ma questo non significa che debba necessariamente essere un batuffolone tutto pelo e occhioni luccicanti.

Lo sa bene la britannica Bev Nicholson, il cui quattro zampe Mugly, è stato insignito a Petaluma, in California, del (non si sa quanto) invidiabile titolo di “Cane più brutto del mondo”.  Giunta alla sua ventiquattresima edizione, la manifestazione ha incoronato il bislacco esemplare di cane nudo cinese al termine di una sfida serrata, che ha visto sfilare 28 concorrenti di rara e maestosa bruttezza. Mugly e la sua padrona potranno ora godersi il premio: mille dollari e una fornitura per un anno di cibo per cani. Per la serie, la bellezza non sempre paga.

© Riproduzione Riservata

Commenti