Life

Tutti pazzi per il "brinner", la colazione alle 20

Altro che brunch: dal dolce al salato, ecco servita la colazione a tutte le ore del giorno, sera compresa

"Brunch" addio, ora il nuovo trend si chiama "brinner", ovvero metà breakfast e metà dinner. Credits: Getty Images.

C'era una volta il brunch, ovvero quel rito, tipicamente anglosassone, che univa la colazione (breakfast) al pranzo (lunch): da consumarsi preferibilmente in compagnia, prevedeva di sedersi a tavola al mattino, quasi sempre di domanica quando c'è più tempo, ma rigorosamente dopo le 10 (almeno), iniziando col bere magari un "sobrio" succo di frutta, per arrivare a fine pasto dopo aver mangiato dalle brioches alle torte salate, passando per scrambled eggs con bacon o magari un italico piatto di pasta. Il tutto concluso con caffè e "ammazzacaffè", tanto per digerire la "colazione" e affrontare meglio il resto della giornata.

Bè, pare che sia venuto il momento di cambiare (nuovamente) le abitudini a tavola, perchè la nuova tendenza in fatto di social eating si chiama "brinner", ovvero la fusione tra "breackfast" e "dinner". Si tratta infatti di un nuovo modo di mangiare, che prevede di consumare la colazione a qualsiasi ora, preferibilmente...di sera! L'idea è nata in Australia e precisamente a Sydney, dove Bill Granger aveva aperto un locale specializzato appunto in colazioni. Ma invece che servire caffè e cappuccino solo al mattino, ha notato come nel suo Bill's entravano clienti a tutte le ore, chiedendo appunto brioches, pancakes o uova strapazzate anche nel tardo pomeriggio e dopo le 20. Da qui l'idea di coniare un nuovo nome per questa tendenza e soprattutto la voglia di specializzarsi nel brinner.

Ecco allora che nel giro di 10 anni il progetto non solo ha avuto successo, ma ha permesso a Mr Granger di aprire una serie di locali tutti improntati a questo trend, dall'Asia fino al cuore della vecchia Europa. Addio allora alla colazione mediterranea e spazio a muffin e snack salati. Per i più salutisti è però possibile anche mangiare yogurt e french toast, mentre gli amanti dei fast food saranno contenti di sapere che anche la grande "M" di McDonald's ha deciso di abolire la limitazione oraria all'offerta di McMuffin, che potranno essere ordinati e consumati anche dopo le classiche ore 11.

Il brinner si sta diffondendo così rapidamente che sono sorti anche alcuni siti internet specializzati in consigli per un'ottima cena a base "di colazione", come thekitchn.com , che suggerisce insoliti abbinamenti, come una frittata di limoni con formaggio cheddar. E in Italia? C'è chi gioisce e non vede l'ora di cimentarsi col brinner e chi, invitato al nuovo rito socializzante, preferirà un tradizionale caffè, magari però decaffeinato, dato l'orario.

© Riproduzione Riservata

Commenti