Stressed
Life

Lo stress da lavoro riduce le aspettative di vita

A causa di un ambiente ostile si possono perdere fino a 33 anni della propria esistenza

Lo stress accorcia la vita. Non è certo una novità, ma a stupire sono i numeri messi uno dopo l'altro dai ricercatori della Harvard University e della Stanford University che hanno analizzato tutta una serie di fattori legati al tema del lavoro e al loro rapporto con stress ed aspettative di vita.

Pallottoliere alla mano è stato scoperto che un luogo di lavoro particolarmente stressante e poco appagante può rosicchiare fino a 33 anni dell'esistenza di un uomo o una donna.

In pratica più di un terzo di secolo se ne va in pattumiera solo per il fatto di passare il proprio tempo nell'ambiente sbagliato.

I ricercatori hanno diviso un gruppo di volontari in 18 sotto gruppi a seconda di etnia, formazione scolastica, lavoro, ambiente e quant'altro.

A subire lo stress più alto, a sopresa, non sono i top manager o i broker della finanza quanto chi svolge umili mansioni e ha una scarsissima formazione.

Sono loro le persone con la più bassa aspettativa di vita: fino a 33 anni in meno degli altri per chi ha passato sui libri meno di 12 anni della propria esistenza.

Altri fattori che alzano il livello di stress sono: precarietà, licenziamenti facili, difficoltà di ricollocamento e mancanza di sicurezza.

Sono dati che valgono tanto per gli uomini quanto per le donne anche se le donne subiscono più le difficoltà legate ai turni e al rapporto lavoro famiglia, mentre gli uomini soffrono quando hanno una mancanza di sicurezza.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti