La prima reazione nello scorrere, tra i titoli di siti e giornali, la questione "Fidanzata dell'est" è di stupore, cui segue incredulità, cui segue sgomento.

E' davvero possibile che l'ammiraglia Rai abbia mandato in onda in una delle sue trasmissioni di punta, Parliamone Sabato condotto da Paola Perego, un elenco dei sei motivi per cui una fidanzata dell'est sarebbe migliore di una italiana? Per chi non abbia visto la puntata bastano pochi clic su Google per scoprire quello che è successo.

Il sessismo in tv

Nel corso di uno dei salotti della Perego, ospiti il direttore di Novella 2000 Roberto Alessi, Marta Flavi e l'attore Fabio Testi ci si è interrogati su una questione di lana caprina ovvero perchè tanti uomini, a partire dal Presidente americano Donald Trump, scelgono donne provenienti dall'est Europa.

La grafica

La risposta viene suggerita da Paola Perego che manda in onda una grafica in cui sono elencate le sei ragioni per cui una fidanzata dell'est è migliore di un'occidentale. Si tratta di ragioni filosofiche che vanno dal: "Sono tutte mamme, ma dopo aver partorito recuperano un fisico marmoreo"; al "Sono sempre sexy, niente tute né pigiamoni"; passando per "Perdonano il tradimento"; "Sono disposte a far comandare l'uomo";  "Sono casalinghe perfette e fin da piccole imparano i lavori di casa"; per concludere con "Non frignano, non si appiccicano e non mettono il broncio".

Un mix di sessismo, qualunquismo e maschilismo che ha fatto scoppiare una feroce polemica che, partita dai vertici Rai, è arrivata al bar sotto casa passando dalla Rete e dai social network.

Oggi si scopre che l'elenco è stato trovato in Rete e tratto da un portale satirico, ma l'indispensabile particolare è stato omesso in trasmissione sollevando un polverone.

La risposta social

I social, come sempre, sono la pancia del popolo e Twitter in primis, è diventato cassa di risonanza dello sdegno popolare. Lo spirito ilare italico ha, però, alleggerito quello che è stato un errore imperdonabile da parte degli autori Rai.

Tra meme, commenti al vetriolo e alternative pop alla donna dell'est la girandola di tweet, status Facebook e grafiche ideate sulla falsa riga di quello originale ha tenuto banco per l'intera giornata


© Riproduzione Riservata

Commenti