Life

In vendita il castello del conte Dracula

La magione dell'arciduca Dominic d'Asburgo dovrebbe rimanere meta turistica anche con i nuovi proprietari

Il castello del Conte Dracula – Credits: Gettyimages

Il conte Dracula deve traslocare. L'arciduca Dominic d'Asburgo - proprietario del mitico castello in Transilvania dove venne imprigionato Vlad l'Impalatore, personaggio storico a cui si ispirò lo scrittore Bram Stoker per il suo conte Dracula - ha messo in vendita la magione di proprietà della sua famiglia. La notizia è trapelata dal Daily Mail secondo il quale ad occuparsi della compravendita sarebbe Herzfeld e Rubin, uno studio legale di New York. ''Se qualcuno viene da noi con una offerta ragionevole - ha detto Mark Meyer dello studio legale - guarderemo a chi abbiamo di fronte, a cosa propone e poi considereremo la sua offerta''. 

La proprietà si trova a Bran e, dopo la confisca avvenuta durante il regime comunista nel 1948, il castello trecentesco che ispirò Stoker per il suo capolavoro horror,fu restituito nel 2006 ai suoi legittimi proprietari, gli Asburgo, nipoti della Regina Maria. Difficile stabilire il valore commerciale della magione che si aggirerebbe intorno ai 140 milioni di dollari.

L'arciduca Dominic vorrebbe che i nuovi proprietari rispettassero anche il valore turistico e culturale della proprietà che, al momento fa parte del circuito turistico rumeno arredato con oggetti e cimeli appartenuti alla famiglia degli eredi del conte Vlad. Prima della trattativa privata la proprietà era stata offerta alla Romania per 80 milioni di dollari.

"Vorremmo che chiunque fosse il compratore il castello venisse ancora gestito come una destinazione turistica'', ha spiegato Meyer, ricordando che devono essere portati avanti una serie di ambiziosi lavori di ristrutturazione e rilancio del famoso castello che sorge in bilico tra la storia e il mito.

© Riproduzione Riservata

Commenti