Voleva vedere l'Oceano Atlantico e, così, a 90 anni, Ernie Andrus è partito da San Diego e si è messo in marcia. Destinazione: Georgia.

Tre anni e 2.600 miglia dopo l'uomo ce l'ha fatta e, novello Forrest Gump, ha raggiunto il suo obiettivo bagnando i piedi nell'Atlantico davanti a una folla che l'attendeva da vero eroe.

E' una storia da film quella del veterano della seconda guerra mondiale Ernie Andrus diventato in tre anni una sorta di mito americano seguitissimo dai social network e dai media locali.

E' il più anziano uomo ad aver sostenuto un simile percorso con il supporto di migliaia di fan che lo seguivano per lunghi tratti di percorso indossando magliette di sostegno all'impresa e sventolando bandierine con scritto: "Corri, Ernie, corri".

"Adesso vivo molte emozioni mescolate - ha dichiarato l'uomo - da una parte sono felice di avercela fatta, ma dall'altra provo anche una grande malinconia per la fine del percorso. Iniziavo proprio a divertirmi".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Marcia degli Uomini Scalzi: le foto

Da Venezia in tutte le città italiane. A piedi nudi in cammino per chiedere accoglienza umana ai profughi, un sistema di asilo europeo, corridoi umanitari

La malattia del Veterano

Il 25enne accusato dell'omicido di Chris Kyle è un reduce dall'Iraq con problemi psichici per Disturbo Post-Traumatico da Stress

Commenti