Schermata 03-2457091 alle 11.54.58
Life

#finddancingman, l'antibullismo e la solidarietà della Rete

Un uomo obeso balla, sul web la presa in giro e via Twitter la gara delle ragazze per trovarlo e danzare con lui

Tutto è iniziato quando un utente anonimo ha postato sulla bacheca di 4chan la foto di un uomo, sulla quartantina, obeso, che ballava ad una festa. Il cyberbullo commentava così: "Ho beccato questo fenomeno da baraccone che cercava di ballare. Si è fermato quando ci ha visto ridere".

Visto che la Rete è quel luogo infinitamente grande che talvolta appare più piccolo di un ascensore affollato il commento "loser" dell'anonimo bullo ha fatto il giro del mondo suscitando indignazione e solidarietà nei confronti dell'uomo "danzante"


 

Centinaia sono stati i messaggi di appoggio nei confronti dell'anonimo ballerino e altrettante le tirate d'orecchio verso il bulletto da stadio, finchè una ragazza, Cassandra Fairbanks, ha lanciato l'hashtag #finddancingman, trovate l'uomo che balla.

Via Twitter la giovane donna ha scritto: "Ho deciso di twittare la foto nella speranza che se quell'uomo potesse vederla, potrebbe capire che c'è anche qualcosa di positivo e non soltanto un gruppetto di malati". 

L'ignaro danzatore schernito su 4chan è stato beccato a Londra, si chiama Sean ed è rimasto stupito del clamore che il suo balletto ha suscitato sul web.

Addirittura un gruppo di ragazze californiane hanno organizzato una festa per ballare tutte quante con Sean e hanno invitato l'uomo nel loro Paese. Per organizzare il viaggio è stato  lanciato un crowdfunding che al momento ha già raccolto più di 10.000 dollari, denaro sufficiente per far ballare Sean, che ha accettato di buon grado l'invito, per tutta la notte alla faccia dei cyberbulli.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tuo figlio sarà un adulto obeso?

Ecco alcune abitudini errate dell'infanzia collegate al sovrappeso in età adulta. Lo dice una ricerca svolta con l'aiuto del crowdsourcing

Commenti