Bikini? Costume intero? Boxer o slip? A fronte dell’amletico quesito di quale sia la mise migliore per le vacanze al mare, il 44% degli italiani sta pensando di togliersi letteralmente di dosso l’imbarazzo della scelta preferendo il nudismo.

Secondo un recente sondaggio condotto dal portale lastminute.com quasi un italiano su due sta prendendo in considerazione l’idea di concedersi un vacanza senza veli: in hotel per nudisti o semplicemente in spiagge deve Adamo ed Eva sono i benvenuti (nella gallery le 10 spiagge più famose dei nudisti).

Il 58% degli uomini italiani si dichiara, in questo senso, pronto a prendere il sole senza costume e il 45% a partire per una vacanza da nudisti, mentre per le donne si registra rispettivamente il 33% (percentuale che sale al 63% per il topless) e il 25%.

L’estate del 2016 segna un picco di nudismo senza precedenti. Il 29% degli intervistati si dichiara intenzionato a provare l’esperienza nudista mentre il 31% ammette di averlo fatto in passato.

Il nudismo, però non è affare per tutti, o meglio: chi lo pratica preferisce non sbandieralo ai quattro venti. Che sia il barista sotto casa, il direttore di banca o l’insegnate di pianoforte colui che pratica nudismo se lo tiene per sé (48%) nascondendolo soprattutto alla famiglia (54%), ai colleghi (52%) e gli amici (32%).

Un imbarazzo, quello italiano, molto più alto della media europea. Solo il 23% dei britannici e il 35% dei tedeschi lo tiene nascosto a amici e parenti.

Dall’analisi condotta da lastminute.com emerge anche che sono aumentate del 52% anche le ricerche online delle parole chiave “migliori spiagge per nudisti in Europa" e del 23% quelle con “spiagge per nudisti”.

In spiaggia, poi, i nudisti non starebbero solo a prendere il sole con le grazie all’aria, ma sarebbero pronti a svolgere attività e giochi on the beach che vanno dalla pallavolo (54%), alle bocce (38%) o al frisbee (37%). Certo la veste adamitica favorisce l’attività principe in questo senso e il 58% dei nostri connazionali ha dichiarato di aver fatto sesso disteso sulla sabbia; nulla, però, contro al 73% degli inglesi dediti al sex on the beach.

 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti