Life

Dalla California la prima legge per gli studenti transgender

Varata una norma che permette ai ragazzi di decidere sport e spogliatoi in base alla percezione che hanno di sè

(Credits: Gettyimages)

Gli studenti transessuali potranno scegliere di servirsi del bagno che preferiscono. A mettere nero su bianco quello che altrove è affidato al buon senso è lo Stato della California. E' la prima volta che uno Stato Usa emette una legge per regolamentare il comportamento degli studenti transgender all'interno degli istituti scolastici. Secondo la nuova normativa i ragazzi potranno scegliere liberamente a scuola se andare nei bagni degli uomini o delle donne, così come se praticare sport nelle rappresentative maschili o femminili e se usare gli spogliatoi per maschi o quelli per femmine. Il governatore, il democratico Jerry Brown, ha firmato la legge che consente così ai transgender di decidere in base alla percezione che hanno di se stessi.

Negli intenti la nuova legge vorrebbe porre fine alle imbarazzanti diatribe che spesso sfociano nelle aule dei tribunali e che costringono le famiglie a rivolgersi ad un giudice per definire in che bagno i loro figli debbano andare. Dare agli studenti transgender la possibilità di decidere in assoluta libertà dovrebbe ridurre, nelle intenzioni, bullismo e discriminazioni. Secondo gli oppositori, invece, la norma creerà solo confusione e metterà a rischio la privacy degli studenti.

© Riproduzione Riservata

Commenti