Schermata 03-2457099 alle 08.57.30
Life

Dal Giappone la cola all'aglio

Nel Paese nipponico ne vanno pazzi, la comprereste se la vendessero anche in Italia?

E' un antibiotico naturale, un potente antiossidante ed un anti infiammatorio noto dai tempi dei tempo, ma non tutti vanno pazzi per l'aglio. Eppure in Giappone la passione per il bulbo bianco è talmente forte che da gennaio è stata messa in commercio, con un certo successo una cola a base di aglio in polvere.

Si chiama Jats Taccola, dal nome del distretto Tckko, capitale del Sol Levante per produzione di aglio, e i giapponesi ne vanno pazzi. Una bevanda del tutto inconsueta dalle nostre parti, ma che in Giappone si inscrive nella tradizione di prodotti a base di aglio trattato: dai cioccolatini alla birra.


Schermata 03-2457099 alle 08.57.58

Pare che per arrivare alla perfetta formulazione della bibita siano stati fatti molti test preliminari e che i ricercatori abbiano speso tempo, formule e denaro per arrivare all'alchimia della Jats Taccola.

L'aspetto più difficile è stato quello di togliere il sapore pungente dell'aglio e di ridurne gli effetti sull'alito. Non che i giapponesi se ne facciano grande cruccio visto che sono soliti consumare i pregiati Black Power, cioccolatini a base di aglio biologico locale fermentato per circa un mese. Dopo 30 giorni l'aglio assume un colore nero e viene aggiunto al cacao in polvere. Una confezione costa circa 4,5 euro.

La Jats Taccola, per adesso, è stata formulata solo per il mercato giapponese e una bottiglietta costa circa 1,50 euro. I giapponesi la stanno apprezzando e ne stanno comprando una buona quantità per la gioia della Takko Shojim, la ditta che l'ha messa in commercio. In futuro si potrebbe pensare anche all'export della Jats Taccola, ma voi la comprereste?

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Coca Cola per tutti

Ha fatto e continua a far discutere lo spot con la coppia gay che la multinazionale ha trasmesso durante il Super Bowl

Commenti