Katy Perry
Life

Agli MTV Video Music Awards basta con le distinzioni di genere

Aboliti i tradizionali premi assegnati al video femminile e maschile dell'anno accusati più volte di sessismo fuori tempo massimo

Nessuna distinzione di genere, di orientamento sessuale e di identificazione con il sesso di nascita. Parte da questa premessa la rivoluzione culturale introdotta per gli MTV Video Music Awards i premi che verranno assegnati nella notte tra il 27 e il 28 agosto al Great Western Forum di Inglewood, California per riconoscere chi, durante l'anno è stato più significativo nel panorama mondiale dell'anno.

Nessuna distinzione di genere

Per la prima volta in assoluto non ci saranno le categorie per il miglior video musicale maschile e femminile dell'anno, ma un unico premio per L'artista dell'anno.

A contenderselo saranno Lamar, The Weeknd, Bruno Mars, Ed Sheeran, Ariana Grande e Lorde.

La categorizzazione di genere veniva considerata sessista da molti osservatori e l'organizzazione ha voluto dare un taglio alle definizioni sessuali considerate fuori tempo massimo in un periodo in cui una buona parte degli under 30 si considera gender fluid.

Premiato l'impegno politico

L'edizione di quest'anno verrà condotta da Katy Perry che, come molte altre star, ha voluto politicamente tingersi i capelli di biondo in segno di distacco dal modello del trumpismo imperante. Proprio l'impegno politico di cantanti e musicisti quest'anno verrà premiato con una nuova categoria che si chiama Best Fight Against the System.

Per quest'ultima categoria concorrono Logic, The Hamilton Mixtape, Big Sean, Alessia Cara, Taboo featuring Shailene Woodley e John Legend.

Non solo canzonette, dunque, in una società che mai come oggi ha bisogno di rivoluzioni socio culturali che vengano dalle fonti più disparate.

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti