Life

A 106 anni "star" di YouTube

E' una donna indiana ultracenetaria, ha 43 milioni di fans su YouTube grazie alle sue ricette

 

Ha 106 anni, vive da sola, ma cucina per tanti, cioè buona parte degli abitanti del villaggio vicino alla sua capanna e soprattutto "insegna" a preparare piatti tradizionali indiani a mezzo mondo, grazie a YouTube, dove ogni giorno compare in una rubrica, chiamata "la cucina del villaggio", sul canale Country Food. Sposa a 11 anni, vedova a 22, ha avuto 5 figli, 4 dei quali sono morti di colera Andhra Pradesh, per tutti "Mastanamma" è rimasta sola da anni. Nonostante le insistenze del'unico figli che ancora, ad trasferirsi, la donna ultracentenaria non solo tiene alla propria indipendenza, ma non si sente sola: ciò che fa tutti i giorni viene seguito da 43 milioni di fans in rete.

Il pronipote Laxman, infatti, la filma mentre prepara da mangiare per sé e per altri del villaggio non lontano dalla sua capanna di paglia, la stessa in cui vive da 90 anni. Ogni giorno all'alba Mastanamma, raccoglie frutta, prende uova (anche di emu), riso, pollo e spezie per cucinare a fuoco vivo, sul fuoco che lei stessa si è accesa con la legna.

D'altro canto la vita della ultracentenaria l'ha abituata alla fatica silenziosa: fino a pochi anni fa faceva la mondina, raccogliendo riso nelle zone rurali vicine. Chi la conosce, la definisce un "baniano", un albero maestoso e sempreverde. Nonostante i dolori, Mastanamma non ha intenzione di lasciare la sua capanna per trasferirsi in una casa in muratura: il nipote la aiuta con le cure mediche, pagate in parte dai contributi di molti fans della rete e delle sue ricette. I suoi piatti tradizionali indiani, semplici ma che saporiti, stanno infatti conquistando il web stando alle visualizzazioni che arrivano da tutto il mondo, Africa compresa.

Il suo segreto? La calma e la pazienza, che in cucina - raccomanda Mastanamma in lingua locale telegu - non devono mai mancare, così come nella vita, stando alla sua longevità.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti