Società

Le 10 località hot dell'estate 2012

Preoccupazioni zero, divertimento esagerato: ecco i paradisi della movida europea

10 località da sballo

– Credits: Olycom

Relax  e quiete vai a cercarli altrove, perché queste sono le dieci località più scatenate dell'estate 2012, posti dove festeggiare senza sosta e cogliere l'attimo senza pensare al domani, che tanto poi le vacanze finiscono per tutti e tanto vale tornare alla quotidianità avendo calpestato per qualche giorno i sentieri della trasgressione.

Mykonos
Spiagge meravigliose, con qualche concessione al nudismo, e vita notturna senza freni: la splendida isola greca è da una delle mete più ambite dai vacanzieri festaioli. I suoi marchi di fabbrica: musica e divertimento a tutte le ore, alcol a fiumi e una spavalda predisposizione per le avventure sessuali.

Agia Napa
Pochi adolescenti: la cittadina di Cipro è presa d'assalto soprattutto da giovani tra i 20 e i 30 anni (molti sono inglesi e russi), che qui trovano un vero paradiso per le notti brave potendo scegliete tra club, taverne e discoteche. Senza dimenticare che in posti come Nissi Beach si balla già da mezzogiorno.

Ibiza
Nell'immaginario comune l'isola delle Baleari è il tempio del divertimento. È forse la meta festaiola più scontata, ma la sua fama è meritatissima: qui ci sono i migliori club del mondo e si balla 24 su 24 al ritmo della musica più innovativa e martellante. È facilissimo incrociare Dj di fama mondiale, e non è un caso.

Slanchev Bryag (Sunny Beach)
Soprannominata l'Ibiza dell'est, questa cittadina bulgara sulle coste del Mar Nero è diventata una meta obbligatoria per i giovani grazie al binomio divertimento / prezzi contenuti. Gli italiani devono ancora scoprirla: il grosso dei vacanzieri è russo e tedesco, ma ci sono anche molti inglesi, irlandesi, scandinavi e olandesi.

Rimini e Riccione
Un grande classico: non ti basta una vacanza per visitare tutte le discoteche della zona e alcune sono ormai leggendarie. In spiaggia non si va per fare il bagno (il mare è quello che è), ma per dormire dopo una notte brava e rinfrescare l'abbronzatura.

Turkbuku
È la Saint-Tropez della Turchia, con un vantaggio in più: a parità di lusso ed eleganza, si spende molto meno. Le nottate sono scintillanti, ma meno caotiche rispetto ad altre mete dei festaioli estivi: qui è l'eleganza dal sapore mediorientale a farla da padrona.

Visby
È la città principale dell'isola di Gotland, in Svezia. Nel mese di agosto offre un'originalissima miscela di bagordi e di storia grazie a una spettacolare e scatenata festa medioevale, che coinvolge ogni borgo e spiaggia e che esalta le mitiche bellezze locali (architettoniche e umane).

Bloemendaal Aan Zee
Da villaggio di pescatori a monumento della vita notturna olandese: si trova a soli 20 minuti di treno da Amsterdam e offre alcuni dei beach party più bollenti d'Europa, prendendosi pure la briga di diversificare l'offerta in modo da accontentare dagli adolescenti ai trentenni.

Biarritz
Questa cittadina francese che si affaccia sull'Oceano Atlantico è l'ideale per un'immersione nella cultura e nel divertimento dei surfer. Ci sono alcune delle più belle onde del mondo e le feste in spiaggia, che durano fino a notte fonda, hanno un sapore tutto particolare.

Lloret de Mar
È il cuore della movida spagnola. Dal punto di vista architettonico non è un granché, ma ha un mare da bandiera blu e una quantità esagerata di locali e discoteche, che per di più non si aggrappano al portafogli come sanguisughe: in molti posti l'ingresso è libero e la consumazione facoltativa.

© Riproduzione Riservata

Commenti