Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Società

Il topless di Kate divide la Gran Bretagna

Sono molti i sudditi di Sua Maestà che non hanno accettato  l'atteggiamento "leggero" della duchessa di Cambridge. E se fosse tutta  colpa sua?

Le foto scandalo del topless della duchessa

E se fosse tutta colpa di Kate Middleton? Sono passati due giorni da quando il settimanale francese Closer ha pubblicato le foto del topless della duchessa e ancora in Inghilterra la polemica non accenna a placarsi. Poco importa se dall’altra parte del mondo, durante il tour  - oggi quanto mai mediatico – dell’Asia per i festeggiamenti del Giubileo di Diamante della regina Elisabetta, la coppia reale si mostra più unita che mai e Kate sempre all’“altezza” della situazione. Le immagini della duchessa di Cambridge col seno al vento sono le uniche impresse nella memoria dei sudditi.

Non è solo la stampa ad occuparsi della vicenda, anche le tv inglesi trasmettono in continuazione servizi riguardanti “the indecent topless”. Era dal novembre del 1995, dai tempi della famosa intervista-scandalo rilasciata da Lady Diana, che la  BBC non riservava così tanto spazio – matrimonio reale a parte – a un membro della famiglia Reale. Certo non sono mancati i riferimenti alle separazioni e ai divorzi. Così come non sì è mai omesso di raccontare le ultime marachelle del principino Harry. Ma la linea filo-monarchica dell’emittente è da sempre risultata chiara a tutti. Cosa succede quindi oggi? Ciò che è evidente è il fatto che tutti i media, senza distinzione, siano stati messi sotto accusa dalla Corona che li attacca brutalmente di ledere la privacy della coppia. E questo non ha fatto certo piacere alla stampa di casa, che decide quindi di difendersi, smontando l’intera strategia mediatica della famiglia reale, da sempre incentrata sul fatto che Kate dovesse apparire come la perfetta fidanzata prima e l’amorevole moglie poi, quando invece tanto “santa” non è mai stata. Ci mancherebbe, è legittimo che, dopo tanti scandali, la Monarchia voglia garantirsi un'immagine pulita, ma forse avrebbe dovuto spiegarlo meglio alla duchessa.

L’emittente britannica girando per le strade vuole dare voce ai sudditi riguardo la vicenda, ma ciò che è più sconcertante è leggere  la delusione sui volti dei moltissimi giovani intervistati. Sono infatti tante le persone a scagliarsi contro un atteggiamento un po’ troppo “allegro” della duchessa: mentre qualcuno legittima il comportamento superficiale da parte della coppia, ammettendo che a quell’età è ancora permesso tutto, o quasi, gran parte degli inglesi ammette che quello di Kate è stato proprio uno scivolone. Lei, sempre così elegante e raffinata, ha tirato fuori il lato “commoner” tenuto nascosto per tanto, troppo tempo.

Questo lo sfogo di uno studente universitario: “Nelle ultime 48 ore abbiamo attaccato tutti: ce la siamo presa con il direttore di Closer per aver violato la privacy di William e Kate mentre prendono il sole in terrazzo durante la loro ultima visita in terra transalpina; ci siamo scagliati contro le guardie del corpo e i servizi di sicurezza di Sua Maestà per non aver protetto adeguatamente la coppia; ci siamo perfino legati al dito il fatto che il premier Cameron non sia intervenuto subito con un comunicato ufficiale per tutelare “il figlio di Diana e la sua consorte” – sì, perché quando entrano in gioco i paparazzi, ecco ricomparire il fantasma di Lady Di – insomma, ce la siamo presa con tutti, tranne con la diretta interessata”.

“Non credo sia solo un topless”, spiega una ragazza, “credo sia una totale mancanza di rispetto verso tutte quelle persone che hanno sempre portato avanti la teoria di kate-una-di-noi arrivata a sposare il principe che tutte abbiamo sognato. E ora cosa fai Catherine? Cadi nella banalità…”

“Ad Harry si può perdonare tutto, perché, al di là della simpatia, è solo il terzo in linea di successione al trono, e in cuor nostro sappiamo che non arriverà mai ad indossare la corona. Ma Catherine diventerà la nostra Regina e noi dobbiamo e vogliamo rispettarla. Ora non sarà più così”, racconta una signora ancora incredula per le foto che ritraggono la duchessa in topless.

Kate, era proprio necessario mostrarsi a seno nudo al mondo intero? Perché non indossare un elegante costume intero come faceva Diana?”, si chiede ancora un quarantenne che lavora in City. “La “principessa del popolo”, anche se un po’ scapestrata e parecchio ribelle non era mai caduta così in basso. Nemmeno Charlotte Casiraghi, molto più giovane della nostra Kate, si è mai permessa di imbarazzare il suo Paese in questo modo”.

Insomma, tornata in patria, la non più tanto “sweety katie” avrà il suo bel da fare per riconquistare la fiducia dei suoi sudditi. Perché, forse, un topless non non è solo un topless se si tratta di Reali. E perché, forse, davvero, questa volta la stampa non c’entra proprio nulla.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>