Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Società

Da Harry Styles a Lady Gaga, le star che fanno impazzire i fan

Ma anche Miley Cyrus, John Lennon fino ai casi di mitomania - Vedi anche le stranezze delle star

– Credits: Getty Images

Un conto è cercare un modello a cui ispirarsi, un altro è farne la propria ragione d'esistenza. Esemplare in questo senso è il caso di Catrina Best, una trasgender di 20 anni che vuole assomigliare in tutto e per tutto al suo idolo Harry Styles. Di casi come questi ne è pieno il mondo: le star per cui i fan impazziscono sono numerose, a partire da Lady Gaga, Miley Cyrus e John Lennon, fino ad arrivare ai mitomani veri e propri come quelli che hanno perseguitato Sebastian Vettel e Carlo Verdone.

L'ultimo caso in ordine di tempo è quello di Catrina Best, raccontato da Closer. La ragazza irlandese ha scoperto da due mesi di essere una trasgender. Da quel momento ha deciso di vivere la sua vita come un ragazzo e, già che c'era, di farlo seguendo le orme di Harry Styles, il cantante dei One Direction. “Harry è un ragazzo perfetto e io penso di assomigliargli molto. Mi piace l'interesse che suscito nelle ragazze", dice al magazine. Per il momento la chirurgia plastica è solo nei progetti, così Best (questo il suo nuovo nome da “uomo”) si accontenta di prendere almeno il look di Harry Styles. Le spese per assomigliare al suo mito ammontano a 2000 sterline in vestiti e qualcosa come una mezz'ora al giorno per sistemarsi i capelli secondo lo stile della giovane popstar. Come se non bastasse, Closer ci dice che Best sta anche imparando a suonare la chitarra, si sa mai che un giorno riuscirà a duettare con la band-fenomeno di X Factor.

Chi invece non ha voluto aspettare di essere chiamato per conoscere il proprio idolo è il miliardario russo Arkady Novikov, magnate della ristorazione. Per conoscere la sua musa Lady Gaga, ha messo un milione di dollari sul piatto e si è comprato la comparsa nel video Alejandro. A confermarlo è lo stesso protagonista della vicenda, che ha raccontato la sua avventura sulle pagine di Rolling Stone. Niente evoluzioni né passi di danza per il ricco sovietico: si è accontentato di vestire lo stile da SS con un lungo cappotto di pelle nera e un cappello, per un cammeo di pochi secondi.

Altra storia invece per il fan numero uno di Miley Cyrus. Non potendo incontrare la cantante in carne e ossa, l'uomo che si fa chiamare MileyCyrusCarlx ha deciso di dedicarle non uno, ma ben quindici tatuaggi in diverse parti del corpo. Si parte dal viso della cantante inciso sul braccio, passando ai titoli delle canzoni più famose fino ad arrivare all'autografo di Miley sulla mano. Insomma, un corpo dedicato interamente alla star di Disney Channel per un tributo che sa più di ossessione che di semplice ammirazione.

Succede poi di imbattersi in casi di fan che farebbero di tutto per possedere uno degli oggetti appartenuti al proprio idolo. Fino a qui, nulla di strano, ma se l'oggetto in questione è un dente cariato comprato all'asta per 19.500 sterline, viene da farsi qualche domanda. Mettiamoci pure che si trattava del dente di John Lennon (anche se nessuna prova del DNA lo ha mai confermato), ma questo non toglie che forse il dentista canadese Michael Zuk ha un po' esagerato. A metterlo all'asta è stata la ex governante del Beatle, che entrò in possesso del prestigioso molare nel 1980, dopo che lo stesso Lennon lo aveva regalato alla figlia, sua grande ammiratrice.

Un discorso a parte lo meritano i mitomani. Tra i tanti casi, ne eleggiamo due, a partire da quello di una certa Marlene Krenn, fermamente convinta di essere la trainer mentale di Sebastian Vettel. La donna austriaca ha dichiarato la sua presunta identità in svariati articoli e interviste apparsi negli ultimi giorni sulla stampa del suo paese e, nonostante il campione di Formula 1 abbia fatto il diavolo a quattro per smentire ogni tipo di rapporto con lei, la donna non si è dissuasa dalla sua convinzione. Al quotidiano tedesco Bild avrebbe mostrato una mail inviatale dal pilota nella quale la ringraziava per i preziosi consigli che lo avevano aiutato a vincere il secondo titolo mondiale.

Per parlare un po' delle vicissitudini di casa, l'esempio di Carlo Verdone casca a pennello. A GQ l'attore romano racconta come più di una volta sia stato vittima di stramberie di fan molesti, come quando un ragazzo, fingendosi un pony express, gli si è infilato in casa travestito da Ivano in Viaggi di nozze, armato di una telecamera. “Spinto da un'adrenalina malsana cominciò a riprendere tutto, gridando: «Ce l'ho fatta! Sto' a casa der mito dei miti!»”, racconta Verdone.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>